La Cosmo-Art e il Counseling

Io protagonista della mia vita, riscrivo la mia storia

Io protagonista della mia vita, riscrivo la mia storia, con coraggio. Una vita che accolgo con amore. Vita come dono, in ogni attimo di profondo respiro.
Me ne assumo la responsabilità, faccio nuovi passi ogni giorno, ricerco l’armonia dentro e fuori di me, verso la gioia. Alimento la speranza di scoprire nuove terre, ai miei occhi sconosciute, nuovi palcoscenici nei quali esprimermi da Attrice Protagonista: io, protagonista della mia vita, riscrivo la mia storia, mi auto-concepisco come un essere unico e meraviglioso, per vivere in modo nuovo e consapevole.

Motore … Ciak … Azione …

Motore … Ciak … Azione …!!! Quante volte ho sognato ad occhi aperti, ascoltando questa “frase da Regista“: in televisione, al cinema, per le vie della città.
Il Regista è la figura chiave, è il responsabile artistico e tecnico di un’opera. Tra le tante attività, scrive la sceneggiatura, studia le inquadrature, le luci, i costumi e le scenografie. Collabora con tutti i componenti della troupe per realizzare l’opera d’arte di cui è responsabile.

Ma allora, perchè no?  Anche io posso essere Regista e Attrice Protagonista, responsabile artistico della mia vita per farne una meravigliosa opera d’arte! Per assumermene la piena responsabilità. Posso armonizzare le mie ombre con le mie tante luci ed illuminare i miei valori ed i talenti; scegliere le stoffe e cucirle su misura per me, e donarmi nuove identità; ricercare accuratamente dove collocare i miei progetti e dove proseguire le avventure interiori della mia vita. Uscire dai condizionamenti che per anni mi hanno resa prigioniera per decidere ed agire liberamente.

Andare oltre …

Posso permettermi di fuggire dal vuoto e poi trovare il coraggio di attraversarlo, per ritrovare il pieno. Posso fare nuovi preziosi passi di crescita, verso nuove avventure interiori per poi trascendere, andare oltre.

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

“Oltre la ferita, senza avere paura di essere assorbita o sconfitta dalla fragilità. Uscire da stessi, per ritrovare Sé stessi”. (Dott. G. Ciappina, grazie per queste preziose parole di coraggio e di speranza, che custodisco in me).

Armonizzo le mie tante parti interiori per poi fonderle tra loro, per unificare gli opposti ed uscire finalmente dalla scissione; per riappropriarmi interamente ed autenticamente di me stessa, e della mia vita.

Insomma, come fa un Regista, posso dare il “Via ai motori” ed ancora, posso dare il “Via all’azione” e girare le tante scene della mia vita, e dare vita all’opera d’arte.

 

“L’opera d’arte crea dissenso e consenso, ma non permette a nessuno di restare immobile o indifferente.  Un’opera d’arte produce un campo di energia che non investe solo il pensiero, ma l’uomo tutto intero, mente cuore e volontà” Antonio Mercurio.

 

Azione … si Gira … “Io Protagonista della mia Vita”

E allora … Azione …si gira!!! … E poi? … E poi un giorno, uscii come di consueto, a fare una passeggiata per le vie della città, con il mio libro in tasca. Camminavo lentamente, ma decisa, poichè volevo raggiungere quella panchina dove ero solita accomodarmi per godere di un meraviglioso tramonto, in una fresca serata di primavera. Gli anni si facevano sentire, ne erano passati proprio tanti da quando iniziai a girare quel film, pensate, ne ero la Regista. Ma lo spirito e il cuore, sempre giovani e pieni di speranza.

Percorrevo la solita strada, guardavo sempre il marciapiede mentre camminavo, per non correre il rischio di cadere. Mi fermai, ero un po’ stanca.

Feci un profondo respiro, alzai gli occhi al cielo, quando improvvisamente il rumore di un foglio di carta mosso dal vento, catturò la mia attenzione: era una locandina che svolazzava sulla parete di un vecchio edificio. Una locandina ormai logorata dal tempo. Mi avvicinai, mi risuonava familiare, mi incuriosì ed iniziai a leggerla.

Una lacrima di gioia e di gratitudine scese sul mio volto. Era appena arrivato un altro grande dono dalla vita!

Io Protagonista della mia Vita, riscrivo la mia storia

Mi permetto di sognare, ancora e ancora. Con amore, speranza ed incrollabile fiducia, mi permetto di trasformare il mio sogno in realtà, mi permetto di riscrivere la mia storia.

Quella, era la locandina del Film che girai tutta una vita, riscrivendo la mia storia,  come Regista ed Attrice Protagonista; un film conquistato con tanto coraggio, con il sostegno di tanti, di tutti.

Nonostante il tempo trascorso, la pioggia, il vento, ma anche le tante meravigliose giornate di sole, quel titolo era ancora leggibile e risuonava fortemente tra le tante pellicole cinematografiche della mia esistenza. Non poteva esser diversamente; una meta conquistata!

Ancor oggi, davanti a questo dolce tramonto, seduta sulla solita panchina, risuona nella mente e nel cuore quel primo giorno di … “Ciak … Si gira” … “IO PROTAGONISTA DELLA MIA VITA, HO SCRITTO LA MIA STORIA”.

 

 

 

scuola counseling

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here