E’ nata una stella la mia opera d’Arte

Art-counseling

E’ nata una stella: la mia opera d’Arte. Quella stella sono io e l’opera d’arte è la mia Vita. Non voglio sembrare presuntuosa… leggetemi con il cuore, con l’eco delle emozioni che vi suscitano le mie parole e non con la testa. Lasciatevi andare e attraversare senza filtri…

Cerco le parole per spiegare la nascita della mia stella…e le emozioni che mi stanno attraversando, mentre scrivo, mi sovrastano di commozione. Vorrei tanto trasmettervi cosa sento ed ho sentito dentro di me, da quando sono arrivata alla Scuola di Formazione e crescita personale: Istituto Solaris.

Come mi sentivo…prima di nascere

Nel momento in cui sono arrivata mi sentivo un brutto anatroccolo: “una figlia venuta male”, infelice, brutta, tanto brutta. Incapace, sempre insoddisfatta e sopratutto inadeguata e mai all’altezza della situazione.

Problemi? Tanti!….Apparentemente irrisolvibili, mi sembrava in quel periodo…. Mi sentivo chiusa in una prigione ed incapace a trovare la via di uscita.

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

Trovare la chiave e le parole, per descrivere il mio percorso di crescita di questi anni non è facile. La vera gioia, la grande soddisfazione di oggi sono quelle paragonabili alla nascita di una stella!

Come nasce una Stella?

Nascere non è stato semplice, e non lo è per nessuno! Far nascere una stella dentro di me ha significato vivere un processo di trasformazione e di crescita. Questo processo si è articolato in varie fasi ed ha avuto bisogno di un tempo e di uno spazio. Si è realizzato attraverso passaggi molto complessi. La nascita di una stella – dicono gli astrofisici – avviene in tre fasi. La prima di queste fasi, nella formazione di una vera stella, è la condensazione, poi la collassazione ed infine la reazione termonucleare.

Se le paragono alla mia vita, il processo che ha portato alla mia nascita, è stato allo stesso tempo complesso ed articolato. Non ha seguito un andamento regolare. Oggi dopo aver vissuto molte trasformazioni, diverse sfide e continue nascite, posso affermare di vedere la mia stella!

E’ nata una stella: con un metodo rivoluzionario

Con la passione e l’amore che mi contraddistingue e con cui ciascuno di voi può entrare in contatto, se lo decide, vorrei donarvi la mia esperienza ma sopratutto un metodo! Una metodologia rivoluzionaria quella dell’Antropologia Personalistica Esistenziale. Ciò vuol dire che l’uomo nella sua evoluzione e nella sua crescita come persona può realizzare, attraverso un agire artistico e creativo, la sua vita. Arte e creatività sono componenti fondamentali che non vanno dimenticate e sottovalutate una volta divenuti adulti, ma coltivate ed utilizzate facendone continua esperienza pratica, ossia, pensare, agire e vivere seguendo questa metodologia!

Voi ed io Artisti creativi!

Tutti – ma proprio tutti voi – se non siete soddisfatti e felici, se vi trovate ciclicamente a guardare la vostra vita scorrervi tra le mani senza sentirvene protagonisti, se non avete realizzato i vostri sogni, se vi sentite demotivati, sconsolati e demoralizzati: potete riuscirci.

In qualsiasi posto vi troviate, in qualsiasi luogo abitiate, anche voi potete nascere come una vera stella per poter trasformare la vostra vita in un’opera d’arte, perché le Scuole in cui apprendere questo metodo sono tante; sia in Italia che nel mondo.

Nasce la stella – la mia opera d’arte

Innanzitutto la prima fase di condensazione vorrei paragonarla nella decisione di affidarmi. Ho riunito le idee, condensandole nella scelta di fidarmi del mio istinto  e delle mie emozioni, anche se la razionalità mi metteva a dura prova. Ho lottato, prima di tutto con i miei pensieri e non mi sono fermata alle solite frasi: “non sei capace, …non ce la puoi fare, …ma dove vai, …che ti sei messa in testa”.

Quando poi ho deciso che ero stanca dei miei lamenti e del vedere tutto nero intorno a me, stanca delle mie parole e di quelle che sentivo, allora ho deciso di mettermi a lavoro: mi sono rimboccata le maniche – come si suol dire!

Condensazione, collassazione, reazione termonucleare…

Ho raccolto tutte le mie energie, tanta buona volontà e pazienza, per arrivare alla collassazione. Questo passaggio lo paragonerei al prendere contatto di con me stessa. Allo scardinare tante idee preconcette e limitanti che limitavano il mio agire. Ho messo in discussione ciò che ho sempre pensato e di cui ero molto convinta, dicendomi : “e se non fosse così? E se fossi proprio io a sbagliarmi? … potrebbe esserci un modo diverso di vivere che io non conosco.. Sono curiosa…desidero conoscerlo..

Non ho voluto mettere in discussione mai la mia scelta. Ho guardato sempre all’obbiettivo: nascere come una stella e realizzare la mia opera d’Arte. Imparare a conoscermi e a divenire consapevole della mia storia, ha significato iniziare ad amarmi autenticamente. Il coraggio e la forza di andare fino in fondo in ogni situazione di difficoltà, mi ha reso Forte. Non ero sola: il gruppo di compagni con cui ho condiviso le gioie, il dolore e tante emozioni, mi ha dato la forza. La forza di questo gruppo cosmo-artistico mi ha tanto aiutato e sostenuto. Non sentirsi soli è stato molto importante. Ho iniziato ad imparare ad ascoltarmi e a percepire cosa era giusto per me e cosa mi faceva stare bene.

E’ nata una stella: il viaggio interiore

Mi piace molto viaggiare, ma stavolta non mi sono allontanata, mi sono avvicinata a me. Ho voluto fare questo viaggio dentro di me, di andata e ritorno per iniziare a guardare la mia storia. Ho guardato a ciò che mi accadeva con gli occhi della verità e della libertà; componenti fondamentali del metodo cosmo-artistico.

Comprendere situazioni e fatti accaduti nel tempo, a cui non ero mai riuscita, da sola, a dare una spiegazione, mi ha reso libera!

Sentire il dolore della verità sottesa a quei fatti, ovvero la reazione termonucleare, non mi ha spaventato. Ho utilizzato tutto il mio amore e il desiderio di ri-nascere. E’ sempre stato più importante conoscere per poter divenire libera! Dare voce al mio dolore mi ha permesso di nascere come una stella. Il mio dolore si è trasformato. Si, il dolore se utilizzato da cosmo-artista, diventa una forza propulsiva. Ho lasciato andare le solite frasi: “povera me, come sono sfortunata..” Pian piano sono scomparse. Il lamento non ha più trovato posto dentro di me. Ho iniziato ad usare parole nuove, mi sono guardata intorno con occhi nuovi. Ciò mi ha permesso di nascere come una stella.

E’ nata una stella: usare il dolore per crescere

Questo metodo rivoluzionario di utilizzare il dolore, non allontanandolo più con terrore e spavento, mi ha permesso di nascere come una stella e di costruire la mia opera d’Arte. Ho iniziato a guardare, a vedere, quanta bellezza la vita ha in serbo per me ed anche per voi se desiderate nascere!

Pensare, agire e vivere in modo cosmo-artistico è stata la chiave  per aprire tutte le porte della prigione dove mi ero rinchiusa. E’ diventato un allenamento per divenire sempre più capace. Per apprendere una vera Arte: quella di vivere! Non ho pensato più che le difficoltà della vita sono una forma di accanimento contro di me e non ho più pensato che esiste la “sfortuna o la sfiga” come sento dire spesso. Ogni accadimento per me oggi ha un senso dietro il quale si cela un messaggio e una lezione da apprendere.

La vita mi ama! Tanto!

Ed ama anche voi, molto!

La vita, al contrario, mi ama e mi aiuta a crescere. La vita è un percorso meraviglioso in cui ciascun accadimento è giusto per me! Questa è la fiducia e la creatività con cui mi appresto alla Vita, oggi. Questo messaggio sento di donarvi. La mia risposta creativa è quella di non scoraggiarmi e di cercare sempre il perché di ciò che mi accade. Vuol dire che me ne assumo sempre la responsabilità e non incolpo più nessuno. Questa è la visione artistica e rivoluzionaria, che crea e non distrugge, e che mi fa crescere ogni giorno per creare, come una stella, la mia opera d’arte!

Oggi ho iniziato ad orientarmi nella mia vita proprio come una stella ed il mio universo familiare, personale  e sociale si è trasformato. Non sono sola e viaggio insieme a tante altre stelle come me. La mia realizzazione e la mia soddisfazione di oggi è sentirmi immersa in un universo di stelle con cui condivido progetti e passioni. Il mio agire e l’agire delle altre stelle vicino a me, crea la mia e la nostra Bellezza. Non una bellezza estetica ed effimera che si esaurisce, bensì una bellezza che non muore mai! Una bellezza che ci rigenera continuamente e ci fa compiere continue capriole. Ho sempre fiducia che l’Universo intorno a me mi sostiene e mi ama.

Sono diventata forte, amorevole, coraggiosa, fiduciosa, tenace. Non mi sento più una bambina abbandonata, fragile ed indifesa in balia degli eventi di cui non capisco il senso. Non sono più il brutto anatroccolo.

La vita ha sempre un significato per per me e per ciascuno di voi: e nella scuola di formazione Istituto Solaris io l’ho trovato!

E’ nata una stella: dare un senso alla vita

Hai voglia di crescere anche tu? … e trovare un senso alla tua vita?

Ricorda che quando ti lamenterai – oggi – sai dove andare!

E’ già un inizio!

 

scuola counseling
CONDIVIDI