La Cosmo-Art e la Coppia

Ti chiedo aiuto, ho bisogno di te

Ti chiedo aiuto, ho bisogno di te. Sembra facile, tutt’altro. Ci vuole molto coraggio per riuscire a pronunciare queste parole. Spesso ci si arriva stremati e senza più le forze, rischiando di abortire la missione.

Perché è così complesso chiedere aiuto?

I motivi possono esser davvero tanti, tuttavia nel tempo è importante imparare a fare, in primo luogo con noi stessi, questa considerevole ammissione: abbiamo bisogno di aiuto. Ciascuno di noi, prima o poi nella vita, ha bisogno di aiuto. Prima ci renderemo consapevoli, prima usciremo dal disagio che ci attanaglia la mente rendendoci impotenti.

Ti chiedo aiuto per un bisogno

Ti chiedo aiuto. Da solo non riesco ad arrivare oltre. Ecco la prima ammissione da fare a noi stessi, ancor prima di arrivare a chiedere aiuto.

Il primo step di coraggio è ammettere che in alcuni momenti o circostanze della vita, senza l’altro, oltre, non possiamo andare. E non c’è nulla di cui vergognarsi. Non perdiamo l’amore di nessuno, anzi, al contrario guadagneremo tanta ricchezza. Accresceremo valore nella nostra vita e in quella dell’altro.
L’altro sarà felice di supportarci e beneficierà anch’esso della bellezza realizzata insieme.
Chiaramente, al bisogno, possiamo imparare a piegare il nostro orgoglio, che potrebbe sentirsi ferito all’idea di “non poter più da solo” e fare una bella capriola di umiltà riconoscendo che non siamo esseri onnipotenti.

Non possiamo tenere il mondo tra le mani, da soli. Non ce lo meritiamo. Invece, quando arriva, l’impotenza va accolta con la possibilità di farsi aiutare ad andare oltre.

Ho bisogno di te

Ti chiedo aiuto. Ho bisogno di te! Anche all’interno del rapporto di coppia, chiedere aiuto al proprio compagno/a è importante, pur mantenendo ciascuno la propria unicità, autonomia e la responsabilità sulla propria vita.

Il senso è poter approcciare, come coppia, ad un percorso di Vita e di crescita, per raggiungere insieme, la possibilità di realizzazione di una comune progettualità, condivisa all’interno della quale le parti non sono più scisse ma integrate.

Si accresce così la fiducia, la fedeltà al progetto creando nel tempo un legame sempre più solido e profondo. Ammettere di avere bisogno, significa imparare a comunicare, ad affidarsi al proprio partner per costruire nuovo valore insieme. Questo è il modo per creare Bellezza e comunicare al mondo Bellezza insieme.

Aiuto e bisogno: creare Bellezza insieme!

Che cos’è la Bellezza? Secondo L’Antropologia Personalistica Esistenziale, La Bellezza è un campo di energia unificata e unificante, che unisce, armonizza, ripara.
Nel momento in cui si realizza il passaggio dall’Io al Tu, ad un Noi allora si crea una Bellezza superiore.
La Bellezza creata, è per sempre, e come l’Amore, travalica ogni confine di Spazio e Tempo.

Quella Bellezza che non muore mai, in un contesto corale che strappa l’uomo alla sua solitudine, al suo narcisismo, alle tante illusioni che vanificano la realtà. Quell’Amore, tra l’Io e il Tu, che diviene nel tempo una decisione ogni giorno rinnovata e da rinnovare, affinché possa divenire il Progetto che dona Senso alla nostra Vita.

“Prendete ora la vostra Vita e lavoratela in modo da imprimerle una forza nuova, originale, che esprime Bellezza, forza, armonia e avrete fatto della vostra vita un’opera d’arte, salvandola dalla banalità del vivere quotidiano e dall’anonimato del conformismo di massa”
Prof. Antonio Mercurio

Impariamo a dire: ti chiedo aiuto, ho bisogno di te … Insomma, non riduciamoci abiti e ossa; che poi gli scheletri si chiudono nell’armadio, insieme ai sogni nei cassetti.

Buona Bellezza a tutti!

 

 

 

 

 

RIMANIAMO IN CONTATTO!

Vuoi ricevere la nostra Newsletter mensile? 😎

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.
Potrai cancellarti in ogni momento
scuola counseling

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.