La Cosmo-Art e il Dolore

I have a Dream!

I have a dream, io ho un sogno, poche semplici parole che contengono però un Universo di pensieri, desideri, progetti e tanta speranza. Sogni che creano nella nostra esistenza emozioni, gioie, opportunità.

Il noto scrittore Coelho, afferma che “Tutto l’Universo cospira affinchè chi lo desidera con tutto sè stesso, possa riuscire a realizzare i propri sogni”.

Vivo la mia vita per realizzare il mio sogno: I have a dream!

I Sogni sono un potente mezzo per riuscire a realizzarsi, per raggiungere la felicità. Sono il ponte che collega fantasia, desiderio alla realtà. Immagino quel ponte, come un meraviglioso arcobaleno di colori che cattura la nostra anima donandoci gioia e speranza.  Vedo una bambina correre felice, sino ad arrivare in cima all’arcobaleno, fermarsi, sorridere e poi scivolare giù, tra i sette colori, fino a toccare la realtà, soddisfatta, felice per aver realizzato il proprio sogno.

“Sette, i colori dell’arcobaleno, come almeno sette, sono le soluzioni che esistono per ogni difficoltà” A. Mercurio

Il sogno è un luogo sicuro dove potersi rifugiare, sin da bambini; dove potersi sperimentare; un luogo dove progettare e realizzare la propria vita: vivo la mia vita per realizzare il mio sogno!

Sogni e desideri

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

Senza sogni e senza desideri, non potremmo realizzare futuri progetti, e passare quindi all’agire concreto; non potremmo godere delle opportunità della vita e soprattutto della sua pienezza. Ci troveremmo a percorrere strade buie, a camminare a testa bassa, con le mani lungo i fianchi, senza uno scopo, senza speranza, senza senso.

Possiamo infatti avanzare una breve riflessione su ciò che scrive due mesi fa il Direttore generale del Censis sulla situazione sociale del paese, ovverosia “Italiani senza sogni e senza speranze: il problema è che le persone hanno smesso di sognare, non coltivano sogni, non rischiano. Non si spingono oltre il limite.” Una crisi che ci colpisce non solo sul piano materiale, ma su un piano spirituale, di sfiducia verso le proprie potenzialità e verso la possibilità di un  futuro migliore.

Insomma, per realizzarci per poter correre per le vie della nostra esistenza, per saltellare di gioia, è importante sognare e poter dire: I have a Dream! Possiamo lasciarci trasportare in una nuova dimensione e per sognare è bene imparare a  desiderare. Ci è concesso!  Desideri profondi, in linea con la nostra saggezza interiore, che ci spingono ad andare oltre, desideri che mettono in moto il nostro essere al mondo, la nostra anima e che ci rendono vivi!

Desiderare ci mette in movimento verso il sogno e la sua realizzazione, affinché il desiderio venga appagato. La nostra storia, le nostre decisioni esistono anche perché mosse proprio dai nostri desideri. Abbiamo avuto il coraggio di crederci, di sognare, infine di realizzarli. Possiamo concederci ogni giorno, il dono di desiderare.

I have a dream! Sogno la Libertà

“I have a dream” affermava Martin Luter King nel 1963, in uno dei più famosi discorsi del ventesimo secolo. Un discorso che passerà poi alla storia come la più grande dimostrazione per la Libertà.

In realtà, con quella frase, egli enunciava qualcosa che all’epoca sembrava davvero impossibile da realizzare. Quel sogno invece si realizzò e “l’impossibile diviene possibile”. La Libertà è storia, è una decisione; La Libertà è un sogno che ciascuno di noi davvero può desiderare. Siamo responsabili pienamente della nostra vita così come lo siamo nella realizzazione dei nostri sogni.

Svegliamoci, è ora di sognare

Non lasciamo correr via la speranza, piuttosto ricerchiamola, facciamola nostra. Desideriamo, sogniamo, per andare verso nuovi orizzonti, per conoscere quel futuro che meritiamo e che con decisione possiamo scegliere; per abbracciare la Vita e cogliere le infinite opportunità che ogni giorno ci dona. Coraggio, apriamo gli occhi, svegliamoci, è ora di sognare!

Allora “Sogno di prendere per mano quella bambina che è dentro di me, che un tempo sono stata”. E’ sempre li, mi sta aspettando, per costruire insieme il futuro che desideriamo. Una bambina timorosa che sogna amore, che desidera accoglienza ed accettazione.

E’ il bambino eterno, tenero, che è dentro ciascuno di noi e che ben conosciamo. Abbracciamolo, prendiamoci cura di lui, ascoltiamolo ed amiamolo più che possiamo e lasciamolo anche divertire. Rassicuriamolo: diciamogli che andrà tutto bene e che per lui proviamo davvero tanta gratitudine.

Ogni giorno, il nostro bambino interiore, ci ricorderà di non dimenticare di sognare, alla ricerca della felicità!

Auguro a tutti noi un Felice Natale e “A million dreams” da realizzare, per vivere la vita che sognamo, donandoci l’opportunità di poterci dire: “Ho un sogno sai, che realizzerò!“.

scuola counseling

8 COMMENTI

  1. Grazie cara Simona, mi richiami ad una responsabilità personale: i sogni sono una cosa seria.
    Come dici tu “svegliamoci è ora di sognare”

  2. Cara Simona, grazie per aver risvegliato con questo articolo il mio desiderio di sognare! Mi hai infuso tanta speranza e fiducia che possiamo farcela.Grazie

  3. Un articolo ricco di spunti di riflessione e di amore…..nella nostra scuola Istituto Solaris impariamo a sognare e a realizzare i nostri sogni, sostenendoci. Possiamo contare su un metodo unico e anche su una grande forza: “quella del gruppo!”.
    Grazie Simona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here