Cosmo-art e coppia

Sono alla ricerca di un compagno. Se ci sei vienimi incontro!

Nell’aspirazione di realizzare il proprio progetto di coppia, sono tante le persone sole che nella vita si sono trovate di fronte a questa affermazione, e forse, durante questa ricerca, si sono anche dette sinceramente: “Vorrei tanto trovare un fidanzato! Quello giusto, quello che mi dica sì, quello che voglia stare con me per costruire un rapporto di coppia autentico. Ma esiste? Ehi …dove sei? Se ci sei vienimi incontro!

Tuttavia, accanto a queste aspirazioni, accanto a questi desideri e progetti di crescita, possono nascondersi anche tante resistenze, motivazioni che possono frenare la realizzazione del nostro progetto: tentativi falliti, esperienze difficili; paure interiori che possono ostacolarne la realizzazione: paura di essere rifiutati, paura di non piacere, paura di non essere all’altezza.

Ma come stanare queste paure? Come rinforzarci per non arrendersi alla solitudine?

Proprio in questi casi può venirci in aiuto un percorso di counseling cosmoartistico, un percorso di crescita personale che possa aiutarci a fare questi passi e favorire la conoscenza di strumenti e di capacità presenti dentro di noi, ed utilizzarli tenacemente per realizzare il nostro progetto.

Il Professor Antonio Mercurio, fondatore dell’Antropologia Esistenziale e della Cosmo-art, nella sua definizione dell’uomo come Persona ci dice che: ‘Persona è colui che è capace di amarsi, di amare e di essere amato nella libertà.’ Una proposta che indica un salto qualitativo da compiere, che vada oltre il fatto di nascere, crescere e diventare adulti e sia un passaggio qualitativo che vada dall’essere individuo al diventare Persona e preveda quindi lo sviluppo di queste capacità.

L’esplorazione di questa visione Antropologica Esistenziale è sicuramente una possibilità che possiamo darci per affrontare noi stessi e decidere di compiere quel primo passo di amore verso di noi, per poi incamminarci verso un progetto più ampio ed avere la forza necessaria per affrontare gli ostacoli che ci tengono lontani dalla nostra realizzazione, così come dal progetto di coppia.

In questi casi la fiducia, il coraggio e la determinazione sono gli strumenti da mettere in campo con decisione, sono alcune delle competenze interiori che il Counseling aiuta a sviluppare: la fiducia incrollabile verso il progetto che sentiamo vivere dentro di noi, il coraggio che ce la faremo di nuovo, costi quel che costi, la determinazione di voler realizzare la bellezza dentro di noi e intorno a noi, in armonia con il progetto della Vita e dell’Universo.

Grazie al nostro percorso di crescita e alla nostra decisione di amarci, di amare e di essere amati già da ora possiamo immaginare che anche il nostro compagno, quello che aspettiamo da sempre, quello in sintonia con la nostra anima, che vuole crescere insieme a noi, sta già orientando la sua vita verso di noi, sta già percorrendo la strada che ci separa per arrivare da noi. Anche lui ci sta cercando e non vede l’ora di incontrarci.

scuola counseling
CONDIVIDI
mm
Counselor Professionista in Antropologia Cosmoartistica iscritto al Registro Counselor della FAIP Counseling

1 COMMENTO

  1. Grazie Laura. E’ proprio vero. Prima dobbiamo cominciare da noi ad imparare ad amarci. E’ così che possiamo creare il terreno fertile dove può attecchire l’amore per un tu che tanto desideriamo. La responsabilità profonda è nostra e l’altro ci sta cercando. Può essere un partner o un amico, ma comunque una persona con la quale sentirsi in sintonia e poter fare un tratto del cammino della nostra vita. Almeno di questo io sono convinta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here