La Cosmo-Art e la Coppia

Progettualità: il segreto per una relazione a lungo termine

Progettualità: il segreto per una relazione a lungo termine. Una vera e propria strategia di valorizzazione capace di concepire più e più volte non solo noi stessi, ma anche la relazione con un Tu. Che sia in ambito professionale o personale, in coppia o in gruppo. Insomma, la progettualità accende il motore del desiderio, della creatività, dona concretezza al sogno. È quella spinta esistenziale a rinascere proprio come abbiamo immaginato.
La progettualità è altresì una grande risposta, se vogliamo, l’antidoto al vittimismo cui ci sottoponiamo nei momenti di difficoltà. L’antidoto al mancato valore e al riconoscimento che non ci attribuiamo. Risponde attivamente alla monotonia, all’involuzione, al tramonto della vita in vita.
Il segreto per una relazione a lungo termine è sinonimo quindi di Progettualità condivisa, che parta dall’io per arrivare al tu, al noi.

Progettualità, pensare ciò che ancora non esiste

Prima di immaginare, sviluppare, realizzare una progettualità è opportuno comprendere a priori dove vogliamo andare, cosa costruire. Cosa rendere visibile dall’invisibile e da ciò che crediamo addirittura impossibile.
Insomma, è importante, lungo questo eccitante viaggio, capire dove siamo, da dove partiamo; è necessario darsi una meta, disegnare la rotta.
La progettualità ci proietta al futuro nel presente. Ci spinge al movimento, all’azione, a divenire noi stessi, a realizzare, a pensare il nuovo.
Un futuro senza progettualità è un futuro fragile e ballerino, probabilmente senza futuro.

Disegnare il futuro insieme

Progettualità: il segreto per una relazione a lungo termine. Esistere all’interno di una coppia, non significa riempire la vita dell’altro, o farcela riempire dall’altro pur di non sperimentare il vuoto. Non parliamo di esser presenti nella relazione dando risposte reattive ai nostri bisogni alle nostre pretese. Parliamo di progetti legati alla nostra evoluzione in quanto persone.

Secondo l’Antropologia Personalistica Esistenziale, è Persona totalmente realizzata come tale, colui che è capace di amare stesso, gli altri e di essere riamato nella libertà. Ovverosia, è importante sviluppare la capacità di esistere come persona. Non solo nel rapporto d’amore verso stessi (Esse in), ma anche in una relazione d’amore verso un tu e verso gli altri (Esse ad). Lo sviluppo di questi due elementi, questo salto qualitativo non automatico, apre il passaggio dall’individuo alla Persona.
Facciamo sì che, grazie alla progettualità condivisa, chiunque all’interno della relazione possa migliorarsi per crescere. Allenarsi a divenire adulto, assumendosi ciascuno la paternità dei propri progetti. Anche di quelli condivisi. Altrimenti non passeremo mai alla dimensione adulta. Resteremo sempre bambini bisognosi di chiunque sia in grado di soddisfare i nostri bisogni antichi.
Il Prof. Antonio Mercurio afferma che una volta compiuto il passaggio da bambino ad adulto, da questo deriva un profondo piacere. Tuttavia, il fatto di poter prevedere questo piacere futuro non è sufficiente ad affrontare la sofferenza legata al passaggio. Ovverosia, non è il principio del piacere che spinge a diventare adulti. Quindi per far ciò, bisogna stimolare la dimensione spirituale. Una dimensione regolata dal principio della libertà e dal principio della gioia.
E la gioia nasce dal dolore. Si rinasce solo se si accetta di morire. La nostra capacità di amare e di perdonare è una ulteriore prova dell’esistenza della libertà e della dimensione spirituale dell’uomo.

Progettualità: il segreto per una relazione a lungo termine

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

Progettualità: il segreto per una relazione a lungo termine, è anche la risposta alla nostra vita come immenso dono ricevuto. Alla possibilità di godere di continue e straordinarie rinascite, ad ogni alba del giorno nuovo.
Come fare? In relazione a noi stessi, prendendo nuove e continue decisioni di amore per noi. Chiedendoci come stiamo, dove siamo, dove desideriamo andare. In relazione all’altro, imparando a conoscerlo profondamente. Ponendoci per l’altro gli stessi interrogativi.
La progettualità è compositrice di un progetto, che ha bisogno di amore, di cura, di creatività, di passione e di tanto coraggio per esser realizzato.

Progettualità spirituale

Vorrei spostarmi ora su un piano più spirituale.
Possiamo affermare che in ognuno di noi è presente una dimensione interiore spirituale e ciascuno di noi arriva al mondo con il proprio progetto esistenziale. Un progetto che ci conduce a rispondere alla nostra missione in questo universo così tanto generoso. Da artisti nella nostra vita. Una vita tanto ricca e preziosa.
Al Sè Personale, appartiene il progetto della Persona in quanto scopo da realizzare. Questo progetto include non solo realizzarsi come Persona, in un cammino di autonomia e libertà ma anche di realizzare l’identità della Persona, in quanto capacità di comunicare con gli altri, di amare gli altri e di essere amati.

Progettualità, l’elisir della longevità nella coppia

Tornando all’importanza della progettualità nella coppia, possiamo affermare che il bene o l’amore che riconosco all’altro può esser una grande opportunità, per l’altro. Una possibilità di svilupparsi, di accogliersi, di riconoscersi e di darsi valore. E viceversa.
L’altro, che noi stessi abbiamo scelto, probabilmente ci aiuterà a perseguire e a realizzare il nostro progetto individuale profondo. E viceversa.

Un progetto che diviene così corale e profondamente condiviso. Un progetto che si conquista nel tempo ed in uno spazio individualmente esplorato. Uno spazio nel quale ogni partner decide di evolversi per poi condividere l’acquisita consapevolezza con l’altro. Per continuare a crescere insieme. A creare bellezza insieme. Per Essere, non per avere. Affinchè si possa superare stessi, uscire dall’immanenza ed aprirsi con amore anche all’altro. Ritrovandosi all’interno di una progettualità più ampia.

Ciò che ho scritto in questo articolo, lo ho conosciuto. Riconosco ogni giorno, con ammirazione e gratitudine la straordinaria progettualità che ho visto realizzarsi in questi anni. Dalla Dott.ssa Paola Capriani, fonte inesauribile di amore e di ispirazione continua.

“Mi piace pensare che le parole, i suoni, i gesti che creiamo nei nostri lavori, siano un’invocazione ricca di energia che si espande intorno a noi e vola. Mi piace pensare che creiamo ed esprimiamo il rumore di fondo della nostra anima, che si fonde con il rumore di fondo della Vita e dell’Universo. Mi piace pensare che da rumore indistinto prendano forma parole nuove, decisioni nuove, una nuova bellezza dentro e intorno a noi”.

Dott.ssa Paola Capriani

scuola counseling

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here