Lettura Sophiartistica

Amare e’ un’arte difficile. Molte persone mescolano l’amore con il piacere sadomasochistico ed il regista Polansky evidenzia con questo film la necessita’ di svuotarsi dal bisogno di questo piacere sadomasochistico che nasce o da una visione malsana o da un progetto vendicativo. E’ la storia di un viaggio su una nave in crociera. Due coppie. Una sta scivolando irreversibilmente verso la tragedia. L’altra ha ancora la possibilita’ di salvarsi e di uscire da un gioco al massacro che puo’ perderla. La coppia giovane e’ in viaggio verso l’India alla ricerca di una nuova visione, di una spiritualita’ diversa. Sulla nave i due incontrano un signore indiano con la figlia. Mentre stanno sul ponte della nave, appare all’orizzonte un arcobaleno che rappresenta la speranza di un rapporto d’armonia e di pace. I due incontrano anche l’altra coppia presente sulla nave che rappresenta la malattia, il piacere , la persecuzione. Questo incontro rappresenta la necessita’ di conoscere ed accogliere una parte di se stessi che deve morire o trasformarsi. Perché Mimi’ ed Oscar sono scivolati nel sado- masochismo? La storia ci fa vedere come nei due ci sia la volonta’ di preferire la possessivita’, il narcisismo e la vendetta invece di coltivare i propri progetti individuali o costruire un progetto di coppia.

Preferiscono autopunirsi o vendicarsi invece di nascere alla vita. Mimi’ e’ una giovane ballerina che rinuncia ai suoi progetti per dedicarsi completamente al piacere del rapporto con il suo uomo, Oscar, che e’ un giovane scrittore senza successo. Dopo la fase dell’innamoramento i due si chiudono alla vita scivolando in un rapporto possessivo e senza progetti. Questo vuoto li portera’ lentamente a un rapporto sadomasochistico . Piu’ volte hanno la possibilita’ di cambiare , di scegliere diversamente ma non lo fanno. Mimi’ ad esempio , dopo essere stata abbandonata sull’aereo, torna e si rimette insieme ad Oscar per vendicarsi per tutte le ferite che Oscar le ha inferto. Se prima nel rapporto ha vissuto il masochismo adesso puo’ vendicarsi sadicamente. Questo desiderio di vendetta poggia frequentemente su un progetto piu’ antico. E’ un progetto di vendetta che e’ nato nel rapporto con la madre per una ferita narcisistica da trauma che puo’ collocarsi o nella fase intrauterina o nella fase orale. Le frequenti immagini del mare dall’oblo’ della nave fanno pensare piu’ ad un trauma in fase intrauterina.

L’Io fetale in questa fase puo’ percepire il rifiuto della madre come una ferita al suo narcisismo. La rabbia e l’odio contro l’aggressore sono tali che il feto o decide di abortirsi oppure, se la sua voglia di vita e’ piu’ forte, e’ costretto ad incapsulare tutto l’odio e la voglia di vendicarsi per nascere. Dovra’ fare i conti da adulto con questa mina interna. Il senso di pienezza che non ha vissuto nella fasi intrauterina si trasformera’ in un bisogno avido di avere che non trovera’ mai soddisfazione. Oscar ha avuto dalla vita un’eredita’ . Puo’ considerarsi fortunato ma la sua avidita’ e’ tale che egli deve possedere mille donne senza saziarsi mai. E’ un Io che non e’ mai nato e’ un uomo totalmente immerso nei suoi bisogni e non riesce a vedere gli altri. E’ un uomo cinico che si e’ alienato totalmente dalla colpa. Tutto e’ lecito In realta’ e’ pieno di odio e di disprezzo per la vita. Il suo rancore per non essere nato e’ enorme. Ed ecco nascere un Io persecutorio rappresentato da Mimi’ che lo perseguita e lo fa sentire colpevole. La sua colpa e’ di non essere nato come Persona , capace cioe’ di amare, prima di tutto se stesso e poi un Tu. L’omicidio-suicidio rappresenta cosi’ la morte del sadomasochismo, la morte del predominio della parte psichica per fare emergere la parte piu’ sana della persona, per fare emergere il proprio Se’. L’Io- Persona potra’ cosi’ iniziare un nuovo cammino dove sara’ possibile creare armonia con i progetti del Se’ e i desideri dell’Es. Le ultime immagini del film con il sole che si accinge a nascere rappresentano infatti la possibilita’ che l’uomo moderno ha di nascere ad una nuova vita a patto che riesca ad uscire dal sadomasochismo e avendo dentro di se’ una visione piu’ sana della vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here