N.ro 0 = il MATTO, il faciullo che è in noi; è da qui che comincia il nostro cammino, colui che ci riporta alla memoria il nostro IO, poichè la crescita e le sofferenze lo hanno soppresso e nascosto.

Ed ecco la nuova conoscenza de “I TAROCCHI”, che ci riportano alla memoria la parte più nascosta di noi e le facoltà che abbiamo dentro, ma che non abbiamo mai avuto la possibilità di scoprire. Siamo MAGHI, ma non lo sappiamo, degli IMPERATORI, ma non riusciamo ad essere centrati su di noi. Attraverso la conoscenza del linguaggio arcaico dei tarocchi noi riusciamo ad essere MAGHI di noi stessi e scopriamo di avere il nostro destino nelle mani. Attraverso l’abbinamento dei TAROCCHI all’ASTROLOGIA, scopriamo che possiamo sciogliere il nostro NODO KARMICO, per trovare sempre più spesso equilibrio interiore ed equilibrio nel mondo che ci circonda. Noi siamo i 22 TAROCCHI, siamo i loro colori, viviamo l’energia dei semi che li racchiudono. Basta imparare a sentirli vibrare in noi e tutto diventa logico, tutto ha un significato ben preciso, come un “puzzle” che si ricompone, dando origine ad un quadro straordinario. Unico tema: la scoperta del nostro “SE”. Ognuno di noi ha una missione; ma quale? essi te la indicano e ti danno la possibilità di viverla così come noi la sentiamo, senza imprimere una volonta’, ma in silenzio, come un taciturno amico che ti guida e ti supporta nei momenti in cui il nemico più profondo ti assale: “LA PAURA”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here