Vittimismo

    0
    16

    Con il termine vittimismo si indica l’inclinazione a fare la vittima, cioè a considerarsi sempre oppresso, perseguitato, osteggiato e danneggiato da persone e circostanze, e a lamentarsene.

    (Fonte: http://www.treccani.it/vocabolario/vittimismo/)

    [….]Quando siamo nel dolore mettiamo in atto un processo articolato, che ci confina nella condizione di vittime. Siamo vittime della vita che ci da un simile carico, vittime degli altri che non ci capiscono e non possono esserci di supporto…siamo persino vittime di noi stessi che sentiamo di aver determinato in qualche modo quel che oggi stiamo vivendo. […]

    (Fonte:https://www.solaris.it/index.php/il-vittimismo/)

    Secondo la visione antropologica esistenziale, il lamento è l’atteggiamento prevalente con cui la vittima esprime sia la propria sofferenza, riconducibile ipoteticamente alle prime fasi della sua vita intrauterina in cui ha esperito il dolore per le offese e le ferite subite , sia il proprio potere sugli altri.

    La vittima esercita il proprio potere in modo indiretto, prevalentemente manipolando l’altro attraverso i sensi di colpa.

    Il vittimismo, espresso sotto forma di lamento, è indispensabile a chi ha deciso di coltivare il piacere sadomasochistico che è frutto della scelta di una visione malsana della vita o di un progetto vendicativo. La vendetta comporta sempre un grosso piacere per l’orgoglio ferito ma è un piacere che presto si tramuta in espiazione autopunitiva. Il primo piacere è sadico, il secondo è masochistico.

    (Fonte: Mercurio A., “Le leggi della Vita, Ed. S.U.R., Roma 1995, pg. 28)

    L’arte della seduzione, l’arte della manipolazione, l’arte della violenza nascosta nelle forme di vittimismo, sono alcune delle modalità più frequenti con cui esercitare il potere sugli altri.

    (Fonte: Mercurio A., La Sophia-Analisi e il Principio della Gioia, Ed. S.U.R., Roma, 2011, pg. 90)

    scuola counseling
    CONDIVIDI

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here