Orda primitiva

    0
    95

    Nella psicoanalisi freudiana (Totem e tabù, 1913) questo termine viene utilizzato per descrivere un archetipico investimento dei figli usurpatori della posizione gerarchica del padre. L’orda primitiva dei figli ribelli coopera per intraprendere il parricidio e spartirsi il potere. Totem pubblici e tabù sono usati come mezzi per immortalare la loro colpa risultante.  Freud utilizza i concetti di proiezione ed ambivalenza per analizzare il rapporto tra tabù e totemismo. I primitivi hanno dei sentimenti di ambivalenza sia nei confronti delle prescrizioni del tabù e sia nei confronti dei membri del proprio clan, ma non lo ammettono consapevolmente a se stessi. La parte repressa di questa ambivalenza, l’odio, viene proiettata sugli altri; nel caso dei nativi, le parti odiose sono proiettate sul totem (ad esempio: «Non volevo che mia madre morisse, è stato il totem che ha voluto che morisse»). A questo proposito, Freud, tramite analogie, situò l’inizio del Complesso di Edipo alle origini della società umana, e postulò che ogni religione fosse in effetti una forma estesa e collettiva di senso di colpa ed ambivalenza per far fronte all’uccisione della figura del padre (che egli vedeva come il vero peccato originale).

    Nell’Antropologia esistenziale cosmoartistica, il termine di orda primitiva esprime quella condizione dell’animo umano mosso da una lotta fratricida con cui esplode la rivalità tra fratelli o quella dei fratelli contro il padre, detentore del potere, o del padre contro i figli. In queste occasioni, vengono alla luce in maniera inequivocabile, il desiderio di rubare il potere, la complicità della madre-gruppo per uccidere il padre o per uccidere il figlio, come proiezione del padre, in maniera diretta o per delega, per togliere (simbolicamente o realisticamente) il potere a chi lo detiene. E’ il momento terribile del desiderio dell’orda primitiva che è in ognuno di noi, come ben descrive Freud, di non rispettare più alcuna legge se non quella del più forte. Il problema del potere (e quindi dell’orda primitiva) scatta, ad esempio, quando i membri di un gruppo si danno come obiettivo quello di creare  un progetto comune.

    (Fonti: Mercurio A.,La Sophia-Analisi e il Principio della Gioia”, Ed. S.U.R., Roma, 2011, pgg. 90 e 91; https://it.wikipedia.org/wiki/Totem_e_tab%C3%B9 )

     

    scuola counseling
    CONDIVIDI

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here