Menzogna esistenziale

    0
    98
    Menzogna esistenziale

    La menzogna esistenziale è quella con la quale l’uomo mente a se stesso e non sa di mentire. E’ quella con la quale l’uomo nega la verità ed il principio di realtà e si costruisce una maschera per difendersi dal dolore che dà l’una e che da l’altro e a questa maschera dà il nome di verità assoluta. E’ quella con la quale l’uomo nega l’esistenza del suo lato oscuro, delle sue debolezze e dei suoi vizi o della sua ombra (Carl G. Jung) e si installa con orgoglio e con pretesa in un falso Sè (Donald Winnicott) e in un ideale di perfezione a prova di bomba. La menzogna esistenziale serve per difendersi dalla verità e dall’angoscia di morte ma serve anche per imporre agli altri la propria volontà di dominio. Essere immersi nella menzogna esistenziale è la stessa cosa che essere non nati.

    (Fonte: Mercurio A., “Le leggi della Vita”, Ed. S.U.R., Roma 1995, pag. 35)

    scuola counseling
    CONDIVIDI

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here