scuola counseling
Home Tags News

News

Droghe da strada o Psicofarmaci: quali sono i più pericolosi?

Sia le droghe da strada che gli psicofarmaci provocano dipendenza, assuefazione e conducono in molti casi ad atti di violenza. Ma mentre le prime...

Etica e scienza, i giovani la pensano così

E' Internet la fonte di informazione scientifica più usata dai ragazzi L'embrione umano? Per il 38% dei ragazzi è un essere vivente degno di rispetto,...

Infezioni ospedaliere: si ammalano 500.000 pazienti ogni anno

In Italia un paziente su dieci viene colpito da un'infezione contratta durante il ricovero in ospedale, con conseguenze fatali nel tre per cento dei...

In arrivo il primo servizio di previsione pollinica a disposizione dell’allergico

Quest'anno la primavera, vissuta dagli allergici come fonte di problemi, porta con sé anche un'iniziativa che potrebbe rivelarsi preziosa per aiutare chi soffre di...

Fenomeno “Benessere”: un business attento allo spirito

Il mondo delle fiere dedicate al benessere La voglia di benessere cresce, e diventa un vero e proprio stile di vita per un numero crescente...

Il cattivo uso degli psicofarmaci

Otto milioni di dollari, è questa la spaventosa cifra che il Congresso degli Stati Uniti avrebbe stanziato per portare avanti un piano senza precedenti,...

Proteggere gli occhi con la luteina: gli italiani dicono sì

Una dieta da "Braccio di Ferro" per difendere la retina Cresce l'interesse per la luteina, l'antiossidante contenuto nella verdura a foglia verde che, secondo gli...

Il dolore del feto

Si è chiuso il 19 aprile 2006 il Convegno di Bologna di Neonatologia Si è concluso il 19 Aprile, presso l'Aula Magna della Clinica Pediatrica...

Occhio allo psicofarmaco!

La Campagna di farmacovigilanza "Giù le Mani dai Bambini" Su richiesta della Food and Drug Adiministration, l'organismo di controllo sanitario USA - ha dovuto inserire...

Più Freud, meno Neuroni

La scienza sta manipolando il nostro cervello: l’accusa di un grande biologo Steven Rose sostiene che siamo alle soglie di una «rivoluzione neuro-tecnologica». Ma non...