Imparare a comunicare per creare bellezza insieme

Cosmo-Art e il Counseling

Comunicare per creare bellezza insieme. Oggi affrontiamo un tema molto attuale: la comunicazione. Ci tocca tutti da vicino perché ognuno ha un suo modo di comunicare. Con questa nostra specifica modalità ci rapportiamo agli altri. Riflettiamo insieme sulla nostra capacità di comunicare. Quanto sappiamo comunicare idee, emozioni, pensieri, bisogni?

Tutte le informazioni ci arrivano attraverso la comunicazione. Nella nostra società globalizzata assistiamo oggi ad una accelerazione esponenziale delle comunicazioni. Ce ne arrivano moltissime e di ogni tipo e ad una velocità supersonica.

Comunicare è diventato importantissimo. Farlo in modo efficace nella nostra vita attuale, è diventato l’obiettivo primario per raggiungere il più alto numero di persone. Utilizzando i tanti strumenti che ci sono a disposizione: la rete, il telefono, i giornali, la televisione.

Cosa significa comunicare

Per comunicazione si intende il processo e le modalità di trasmissione di un’informazione da un individuo a un altro, attraverso lo scambio di un messaggio elaborato secondo le regole di un determinato codice comune.

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

Sapersi esprimere in ogni situazione. Con qualunque interlocutore, sia a livello verbale che non verbale (espressioni facciali, la voce e la postura). Farlo in modo chiaro e coerente con il proprio stato d’animo è sicuramente una capacità importante da apprendere. Se desideriamo entrare in contatto con gli altri.

Per comunicare in modo efficace il primo obiettivo è quello di fare in modo che il messaggio arrivi ai nostri interlocutori in modo da poter essere compreso.

Imparare a comunicare: quali interferenze

Talvolta capita che gli altri non ci capiscono. Il nostro messaggio potrebbe non essere chiaro o possiamo essere fraintesi. Nel nostro modo di comunicare ci possono essere delle interferenze. Dunque come arriva la nostra comunicazione? Potrebbe arrivare disturbata da dei rumori di fondo. Questi possono essere sia esterni che interni. Quelli interni riguardano le nostre emozioni; pensieri che interferiscono con l’espressione o la comprensione del nostro messaggio.

Pertanto è necessario tenere in considerazione il segnale di ritorno che ricevo dall’altro. Il feedback di ritorno. L’ascolto delle parole e l’osservazione delle espressioni facciali, la voce, la postura e le parole, per verificare se il mio messaggio è arrivato.

Com’è stato percepito e assimilato il messaggio dal mio interlocutore?

Ricordiamoci che chi ascolta stabilisce se la comunicazione è stata chiara ed efficace. Se ha capito, e che cosa ha capito di ciò che abbiamo voluto esprimere. Quindi non chi parla!

Teniamo anche conto che ogni atto comunicativo è composto da diversi elementi. Oltre a chi comunica e a chi ascolta il messaggio c’è il mezzo attraverso il quale si comunica. Il modo, rappresentato dal codice scelto e infine il contesto, ovvero il luogo nel quale si sceglie di comunicare.

Perché abbiamo bisogno di comunicare

La comunicazione ci permette di entrare in relazione con l’altro. Creare relazioni significative è uno dei bisogni fondamentali dell’essere umano. Lo studioso inglese John Bowlby ci insegna come le relazioni interpersonali siano essenziali per lo sviluppo dell’individuo e come il legame di attaccamento sia un bisogno innato dell’uomo.

La comunicazione è essenziale per la nostra vita e ci serve per esprimere parti di noi; ciò che pensiamo, i nostri stati d’animo. Ci permette di istaurare relazioni soddisfacenti, nelle quali condividere i nostri bisogni, valori ed obiettivi con gli altri. Comunicare efficacemente significa anche saper ascoltare se stessi e quindi conoscere meglio gli altri, i loro bisogni, pensieri ed obiettivi.

Il nostro modo di comunicare si esplicita in un comportamento. Come tale è osservabile e modificabile. Tuttavia, la comunicazione è un comportamento complesso: comporta, infatti, un certo grado di consapevolezza e intenzionalità. E’ un processo che coinvolge parti di noi, apprese nel tempo, che entrano in relazione con il mondo dell’altro.

Le competenze comunicative interpersonali non si completano con l’acquisizione del linguaggio. Si sviluppano lungo tutto l’arco di vita. Lo sviluppo più significativo però avviene in età matura. Quando l’individuo ha accumulato un numero di esperienze e ha costruito una visione più ampia di sé e dell’altro, può aprirsi a forme più complesse di comunicazione. Insomma, nel resto della vita ci è utile e necessario imparare ad ascoltare e a comunicare.

Comunicare per creare…Bellezza

Desideriamo approfondire questa conoscenza? Possiamo acquisire ancora molte competenze sulla comunicazione oggi che siamo adulti. Imparare a comunicare non è così semplice e scontato quando desideriamo trasmettere un messaggio innovativo e rivoluzionario come quello della Bellezza. Ancor di più quando desideriamo che questo messaggio vogliamo crearlo insieme ad altre persone.

La Scuola di formazione Istituto Solaris è la fornace giusta per apprendere tali nuove competenze. Qui ci alleniamo insieme ad una nuova forma di comunicazione. Ciò presuppone una decisione. Una progettualità ed una scelta di appartenenza. Intenzionale; compiuta per creare Bellezza insieme.

Scegliere di comunicare Bellezza è un atto creativo intenzionale che ci mette in comunicazione profonda e autentica con gli altri. Che ci porta alla conoscenza delle nostre capacità migliori. Quelle di essere persone creative che sanno creare insieme.

Non siamo più da soli. Siamo nel dialogo comunicativo che presuppone l’ascolto e l’incontro fuori e dentro di noi.

Intraprendiamo un viaggio di comunicazione dove le informazioni di scambio sono veicolate con l’obiettivo di creare Bellezza. Creare insieme un quantum di Bellezza per renderlo visibile. Percepibile non solo da noi. Questo rappresenta un messaggio di apertura ad una nuova progettualità. Un messaggio che ci rigenera e crea dentro e fuori di noi fiducia e speranza nel futuro.

Comunicare Bellezza insieme: un nuovo contatto

Oggi abbiamo bisogno tutti di comunicare. Con le nuove regole gli altri sono diventati una minaccia. Pertanto abbiamo bisogno di ricostruire le relazioni e le nostre comunicazioni in modo chiaro ed efficace.

Comunicare Bellezza insieme rappresenta un modo innovativo per entrare in una nuova dimensione di contatto con e tra le persone. Una dimensione possibile per uscire da questo periodo difficile di isolamento ed esclusione. Per poter ritrovare il senso e lo scopo della nostra vita.

Oggi nasce un urgenza di comunicare qualcosa di nuovo: un quantum di Bellezza creato dal nostro agire con arte e saggezza.

Quale bellezza vogliamo comunicare? Secondo l’Antropologia Cosmoartistica teorizzata dal Prof. A. Mercurio la Bellezza è un campo di energia unificato e unificante. Questa energia è il frutto della trasformazione interiore che unifica e non separa. Che unisce e non esclude. 

Un campo di energia che si sprigiona quando decidiamo di non essere più vittime ma insieme decidiamo consapevolmente di entrare in dialogo con il nostro agire creativo: per passare dalle decisioni di odio a quelle di amore.

Queste energie opposte tra loro, e quindi in conflitto, possiamo utilizzarle per uscire dall’isolamento. Per imparare a comunicare insieme una modalità per ritrovare un armonia nella Bellezza.

Questa bellezza è come una fornace. Dove entriamo in contatto con l’altro per cercare un punto di contatto, per creare ed integrare tutte le parti.

Comunicare bellezza: una risposta efficace

Si tratta di dar vita ad un nuovo modo di essere insieme. Proprio oggi che ci si chiede di stare a distanza. Per uscire dal disagio e dal malessere dato dalle nuove regole imposte. E’ una ricerca di un modo di essere e comunicare con noi e con gli altri.

Comunicare Bellezza può essere la risposta efficace in tempi di pandemia al nostro vivere quotidiano. Imparare a comunicare ci restituisce l’appartenenza autentica del nostro essere. Nel rispetto del bisogno di unione e benessere con gli altri per creare insieme.

Si tratta di immaginare e creare una prospettiva che si trasforma in progetto di comunicazione. Impariamo a comunicare in una nuova epoca di divisione e incertezza, una Bellezza creata insieme. Che ci permette di appropriarci di nuovo della nostra dignità e del nostro valore nella capacità di agire creativamente ed artisticamente.

La comunicazione della Bellezza proposta dal prof. A. Mercurio è una possibilità preziosa che ci viene offerta per trasformare le nostre vite e uscire dall’isolamento. Per ritrovare lo scopo e il senso del nostro vivere ed essere uniti da un Progetto di amore e di grande Bellezza!

 

 

 

 

scuola counseling

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here