La Cosmo-Art e il Counseling

Il Perdono è una decisione d’amore

Il perdono è una decisione di amore. Si caro Lettore, è proprio così: il perdono ci libera dall’odio, da sentimenti negativi che non ci fanno vivere serenamente. Il perdono è una decisione d’amore perché ci rende liberi di essere.

Non sempre è semplice affrontare questo tema, dietro il perdono possono celarsi tante componenti, la rabbia, il risentimento, l’orgoglio. Sono li tutte ben nascoste e appartate pronte però a scatenarsi improvvisamente con tutta la loro virulente potenza. L’odio ci imprigiona nel circolo vizioso dell’azione-reazione, ci rende incapaci di vedere chiaramente la realtà e ci fa vivere una vita non degna di essere vissuta.

Odio vs decisione d’amore

Perché l’essere umano odia? Non c’è una risposta univoca e universalmente valida, quella che però sentiamo essere la più appropriata è che l’uomo odia perché fondamentalmente non si ama. Ogni volta in cui accantoniamo noi stessi, siamo distruttivi, pretenziosi, ce la prendiamo con il mondo, ci stiamo odiando. Ogni volta in cui scegliamo coscientemente di seguire i nostri istinti, i nostri impulsi e la nostra parte meno costruttiva stiamo volontariamente togliendo spazio alla nostra capacità di amare.

Il progetto vendicativo e le nostre complicità

Spesso deleghiamo agli altri tutta la nostra distruttività, tutte quelle parti di noi che ci piacciono meno. Pensiamo sia sempre colpa dell’altro, tutto purché sia all’infuori di noi. Cerchiamo così dei capri espiatori per evadere, eludere la realtà e la verità delle cose. Noi siamo sempre i più bravi, i più buoni, l’altro è invece un nemico da allontanare.

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

Siamo spesso convinti che gli altri ce l’abbiano sempre con noi e guai a chi ci fa uno sgarbo! Cominciamo ad odiarlo e ad alimentare un progetto vendicativo. In questo modo riusciamo ad essere realmente felici e appagati dalla nostra vita? Sfido chiunque a dichiarare di essere felice con una bella quantità di odio in pancia ancora da elaborare. Per fortuna c’è sempre una seconda possibilità e una chiave di lettura diversa.

Il nostro potere decisionale

L’essere umano possiede un immenso potere decisionale che lo rende capace di scegliere liberamente in che parte posizionarsi. Scegliamo l’amore o scegliamo di odiare? Ogni nostra piccola decisione forma la qualità della nostra esistenza e tutto il nostro futuro. Perciò da che parte vogliamo posizionarci?

Il perdono è una decisione d’amore

Il Prof. Mercurio fondatore dell’Antropologia Personalistica Esistenziale dona delle meravigliose risposte che ci possono aiutare a sciogliere ed elaborare l’odio. Il Perdono, secondo il Maestro, è l’unico strumento realmente efficace che può appagare il nostro cuore e placare la nostra distruttività. Attraverso una decisione costante, certosina, di ogni attimo, possiamo decidere di perdonarci e perdonare. Possiamo perdonarci per il male che ci siamo fatti, per tutti quei “no” che ci siamo detti, per come ci siamo rivolti alla vita. Possiamo perdonare gli altri per le loro fragilità e imperfezioni che appartengono anche a noi.

Così facendo saremo davvero liberi, saremo capaci di uscire da quella buia prigione e saremo in grado di renderci disponibili a noi stessi e agli altri. L’altro è mio Maestro, “Io sono te, tu sei me”, insieme possiamo cambiare un destino prestabilito. Apriamo il nostro cuore alla Bellezza della Vita, riconosciamoci il nostro immenso valore e perdoniamo. Il Perdono è la decisione rinnovata ogni giorno, di amarsi e di amare.

scuola counseling

3 COMMENTI

  1. Cara Giulia, oggi ho avuto il desiderio di confortarmi di nuovo con il tuo prezioso articolo. Un tema di grande pacificazione interiore che ci conduce pian piano alla Bellezza. Un dono da potersi fare, ogni giorno, poichè aiuta il cuore a sorridere. Grazie di cuore.

  2. Cara Giulia,
    Grazie per queste parole che rappresentano per me un dono prezioso che desidero ricordare:
    “Ogni volta in cui accantoniamo noi stessi, siamo distruttivi, pretenziosi, ce la prendiamo con il mondo, ci stiamo odiando. Ogni volta in cui scegliamo coscientemente di seguire i nostri istinti, i nostri impulsi e la nostra parte meno costruttiva stiamo volontariamente togliendo spazio alla nostra capacità di amare”.
    Un affettuoso abbraccio
    Federica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here