La Cosmo-Art e il Senso della Vita

Il perdono che scalda il cuore

Perdono, un grande atto di amore, che scalda il cuore, che ci libera da sentimenti di odio e di vendetta che, giorno dopo giorno, logorano la nostra anima. Una capacità che tutti possiamo imparare a sviluppare, per-donare a noi stessi una vita migliore. Ciascuno di noi è libero di scegliere che direzione dare alla propria vita, e se siamo liberi di scegliere, allora possiamo scegliere un nuovo cammino di trasformazione, di fluire responsabilmente nel cambiamento del nostro atteggiamento, di creare bellezza nella vita. Possiamo scegliere di dare un senso nuovo al dolore ed imparare a perdonare!
“Ogni dolore che la vita mi dispenserà, se oggi così decido, servirà per crearmi un’identità sempre nuova e sempre più ricca”. Antonio Mercurio

Il cammino verso il perdono

Odio, progetto vendicativo, distruttività ed ancora … rabbia risentimento e rancore … quanto spazio vitale e quanta energia occupano dentro di noi!
Da quali valori desideriamo esser guidati nel nostro viaggio, che comunemente chiamiamo Vita? Quali dolori portiamo nella nostra anima? Cosa abbiamo bisogno di perdonare?
Il perdono è il risultato di un processo di trasformazione che ci rende prima consapevoli e poi liberi. La consapevolezza che esiste un passato ed esistono le ferite, la consapevolezza che esiste il dolore; la consapevolezza che solo attraverso il perdono, le nostre ferite possiamo lenire. L’accettazione della nostra storia, del nostro dolore è fondamentale per poi compiere i passi lungo il cammino verso il perdono. Così possiamo dare un senso alla nostra esistenza e creare bellezza nella nostra vita.
Liberiamoci dalla rabbia e dall’odio accumulati nel tempo e diamoci la possibilità di far entrare luce e nuova energia nella nostra anima.

Il perdono, un atto di amore verso noi stessi

Il perdono è un lungo processo, che ci apre alla Vita e all’Universo, che va compiuto con saggezza e fiducia. Ci vuole grande coraggio e tanta umiltà per piegare il nostro orgoglio, che ancora piange le ferite di un tempo, e la grande offesa subita. Imparare a perdonarsi e a perdonare è vitale per permettersi di godere delle bellezze della vita, per guarire dalla frustrazione della rabbia, per ritrovare la pace interiore. Possiamo decidere di rinascere a nuova identità, verso l’integrità, e separarci dal pesante fardello di odio che con fatica ci ostiniamo a trattenere, che spesso ci toglie il respiro e opera continue scissioni dentro e fuori di noi. “L’amore è più forte dell’odio. Solo l’amore per noi stessi può farci accettare il nostro odio, assumerlo, agirlo e poi perdonarlo. Non abbiamo bisogno di un mondo di santi e di peccatori, di un mondo di eletti e di dannati, separati per l’eternità; ma di un mondo dove sia possibile unificare amore e odio, polo negativo e polo positivo, e poter creare un campo magnetico che è sintesi di opposti, per creare la vita e farla fluire”. Antonio Mercurio
Oggi è un giorno nuovo, ed io scelgo di amarmi incondizionatamente, decido di prendermi per mano e percorrere le strade del perdono, di lasciarmi avvolgere dal suo caldo tepore … il tepore del perdono che scalda il cuore!

scuola counseling

4 COMMENTI

    • Grazie Fede, mi unisco a te sul percorso e sulla gratitudine che ho provato durante le festività di Natale nel leggere così tante cose belle…ti abbraccio…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here