La Cosmo-Art e il Counseling

Caro Sogno io ti amo

Caro Sogno io ti amo, credo in te profondamente. Io sono sogno vivente e creatrice di sogni.

Se noi ombre vi abbiamo irritato non prendetela a male, ma pensate di aver dormito, e che questa sia una visione della fantasia…noi altro non v’offrimmo che un sogno”.

Ce lo diceva già molto bene il nostro caro Shakespeare nel 1593: l’essere umano rincorre il sogno da sempre, da millenni, da generazioni, da anni. Ma di quale sogno stiamo parlando? Non certo e non solo quello della fantasia, del mondo delle fiabe, di luoghi incantati. Intendiamo quel sogno che è la Vita, la nostra decisione di crescere e creare Bellezza. Intendiamo soprattutto la vocazione a realizzare profondamente noi stessi, a diventare ciò che siamo chiamati essere, quella spinta a fare della nostra vita un’opera d’arte.

Caro sogno dove sei finito?

Tutti noi sin da piccoli abbiamo memoria di ricordi lontani, sogni impressi nel tempo, fantasie costruite tra i banchi di scuola. Ci siamo detti: Voglio fare il pilota di aerei…, Voglio salvare il mondo…, Il mio sogno sarà fare la mamma. Sogni d’infanzia, certo, ma all’interno dei quali spesso è presente una potenzialità da sviluppare, una competenza latente da realizzare, una risorsa e un’identità da creare. Quanta bellezza incastonata in queste memorie, il tempo però può giocare brutti scherzi. Spesso dimentichiamo i nostri sogni, li rimuoviamo e li accantoniamo nell’angolino degli oggetti dimenticati.

Caro Sogno io ti amo e ti cerco

RSS Feed - Istituto SolarisRimani aggiornato!

Ci sentiamo spesso schiavi di una routine quotidiana, di una incessante monotonia, che ci aliena e ci fa perdere di vista le piccole cose della quotidianità e figuriamoci i sogni! Ci sembra che la vita sia passata in un baleno, ci sembra che le cose siano sfuggite di mano, ci ritroviamo grandi con tante responsabilità da affrontare. Ripensiamo a quei sogni con amore ma anche con un po’ di tristezza.

Perché ci siamo dimenticati di loro? Forse crescendo abbiamo creduto che non fossero realmente importanti. Potremmo aver assecondato progetti altrui, aspirazioni familiari, sogni non realizzati o incompleti dei nostri genitori. La nostra vera e autentica progettualità è finita in secondo piano. Il nostro cuore è ferito, il nostro bambino interiore piange. La vita però ci insegna che c’è sempre una seconda possibilità.

Apro gli occhi ad un nuovo mondo, voglio sognare

Aprire gli occhi e il cuore a questo nuovo mondo, concedersi il dono di aprire la porta della creatività e della decisione, può aiutarci a fare chiarezza. Può aiutarci a riscoprire meravigliose cose che il tempo ha lentamente impolverato e sostenerci – al di là delle fantasie infantili – nel decodificarne il senso profondo. Decidere di ricongiungerci con le nostre aspirazioni più grandi, donarsi la possibilità di vedere e rinnovare i nostri sogni, può essere la via della salvezza, può essere un modo sano e nuovo di vivere.

Il Sogno della Cosmo-Art

Il Prof. Antonio Mercurio, fondatore rivoluzionario della metodologia della Cosmo-Art, dona una importanza infinita e sostanziale al Progetto nella Vita dell’uomo. In particolare è nel Manifesto della Cosmo Art in cui egli canta la creazione di un nuovo mondo, di un Progetto volto alla creazione della Bellezza Seconda. Dal cuore Cosmo-Artista del Maestro nacque tanto tempo fa una progenie speciale, quella degli Ulissidi.

Il Progetto autentico della progenie degli Ulissidi è certamente quello di recuperare il godimento della Bellezza Prima, quella della natura: ma soprattutto quello di porre la loro vita alla ricerca della Bellezza Seconda, la Bellezza Immortale, per poter divenire capaci di navigare da un Universo all’altro, in un godimento che non avrà mai fine.

Caro Sogno sei il mio Progetto, ti amo tanto

Da qui possiamo ripartire con amore e decisione, navigare nel mare della nostra vita dando importanza alle piccole e alle grandi cose, decidendo di non tralasciare più nulla, le bollette da pagare, i sogni, la Bellezza. Siamo o no Cosmo-Artisti? Uniamo coralmente i nostri cuori in un potente e meraviglioso “si”, lasciando che arrivi tanto lontano, in questo Universo e in tutti gli altri infiniti Universi. Siamo fatti per sognare, siamo fatti per crescere e vivere nella Bellezza.

scuola counseling

2 COMMENTI

  1. Cara Giulia ammiro molto la tua comunicazione così incisiva e chiara e ti ringrazio per questo articolo che è una bella scossa per rimettersi in cammino verso la realizzazione di sogni e progetti .
    Grazie di cuore

    • Caro Leonardo,
      grazie a te per le bellissime parole che mi riservi. Sei un compagno speciale pieno di Progetti e Sogni!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here