Home page
Home page "Amare serve. Perchè il contrario della libido non è l'astinenza: è la fatica di vivere. "
- Pascal Bruckner , Proposta da: Annarita
[Proponi la tua frase]
Mensile, Anno 18° n° 212  | Fai di Solaris la tua Home Page |  Inserisci Solaris tra i tuoi Bookmarks | Le News di Solaris [385] Utenti on-line
Salute Medicina alternativa Medicina Naturale Psicologia Attacchi di panico Fobie Terapia di coppia Medicina Olistica Benessere e Qualità della vita BorsediStudio2015 Salute Medicina alternativa Medicina Naturale Psicologia Attacchi di panico Fobie Terapia di coppia Medicina Olistica Benessere e Qualità della vita

La Rosa dei venti

Le News di Solaris | Salute | | Salute | | Vota questo articolo


AIDS: una nuova interpretazione


 HIV, causa improbabile

RIASSUNTO: con il presente articolo l'autore non vanta alcuna pretesa di poter stabilire con certezza le cause dell'AIDS, ma intende fornire alcuni spunti di riflessione che possano essere utili per uscire dallo stallo in cui si trova la ricerca mondiale da oltre quindici anni. Tutta la ricerca é indirizzata allo studio di un piccolo virus, HIV. Secondo la fantasiosa spiegazione della scienza ufficiale questo virus rimarrebbe silente per un lungo periodo dopo che la persona ha contratto l'infezione, poi a un certo punto (talora anche dopo parecchi anni) deciderebbe di iniziare ad attaccare i globuli bianchi, decimando le difese immunitarie del soggetto e rendendolo facile preda di altre malattie che lo conducono brevemente a morte. Ho usato volontariamente parole semplici perché é ora di finirla con i termini tecnici che disorientano il lettore comune e servono solo a mascherare la più completa ignoranza delle cause dell'AIDS: dopo aver letto il bellissimo e inquietante libro di Duesberg (AIDS, il virus inventato) e aver appreso che le cure (vedi AZT) per la malattia fanno morire prima le persone curate e che quelle non curate avevano in media una sopravvivenza di sei mesi o un anno in più di vita, la poca fiducia che avevo nella ricerca scientifica finanziata dalle case farmaceutiche (l'AZT é stato sperimentato subito sull'uomo, passando velocemente per la sperimentazione su animali: i risultati sulla sua validità sono stati forniti e analizzati dalla casa produttrice!!!), nonostante la mia giovane età, si é miseramente infranta e ho smesso di credere che il mondo sia tutto rose e fiori.

Così ho iniziato a documentarmi e, come diceva Duesberg, da quando si sta studiando l'AIDS, ormai oltre vent'anni, nessuno ha mai dato prova certa che questa sindrome sia causata da un virus. D'altronde se ci pensate bene, quando ci infettiamo con il virus dell'influenza o del raffreddore, subito manifestiamo i sintomi della malattia. Dire che un raffreddore che ho preso oggi é la causa del tumore al polmone che avrò fra vent'anni parrebbe a tutti una sciocchezza madornale, perché magari nel frattempo ho iniziato a fumare cinque pacchetti di sigarette al giorno e appare chiaro che il raffreddore di vent'anni fa ha poca possibilità di essere LA causa della malattia... Per l'AIDS non é così: anche se la maggior parte delle persone che si ammalavano all'inizio abusavano di droghe (come i famigerati popper per rilassare la muscolatura nei rapporti omosessuali) oppure versavano in condizioni igieniche e di debilitazione cronica (come gran parte del continente africano in cui la malattia é molto diffusa), un piccolo virus viene ritenuto LA causa, mentre tutto il resto non importa: non è interesse di una ditta produttrice di farmaci, scoprire che l'AIDS non é causata da virus e quindi non sono necessari i costosissimi farmaci antivirali, così mentre il continente africano si svena per pagare farmaci poco utili se non francamente dannosi, nessuno fa ricerche lungo altre ipotesi, quale quella che ora proporremo e che abbiamo sviluppato dalle teorie del dott. Hamer.

E' dimostrato che le droghe e la fame deprimono il sistema immunitario, esattamente come succede nell'AIDS, ma ciò non spiegherebbe perché solo alcuni globuli bianchi sono colpiti. Il mio discorso si porta dunque ancora più avanti, perché secondo le teorie Cancro e Psiche, che ci siamo permessi di rielaborare dal dott. Hamer, il conflitto che determina un calo del sistema immunitario é una svalutazione di sé. Detto in altre parole, quando qualcuno si sente inadatto, non abbastanza capace o valido per fare qualcosa, quando c'è una forte mancanza di autostima, tale da far sì che in un momento particolare ci sentiamo completamente incapaci o impotenti, la nostra psiche dà origine a un conflitto che letteralmente "consuma" le nostre difese immunitarie. Non mi soffermo sul meccanismo, perché lo abbiamo ampiamente discusso nelle dispense Cancro e Psiche che é possibile scaricare gratuitamente al sito www.menssana.to.it e negli ormai numerosissimi messaggi del forum Cancro e Psiche di Solaris, di cui ringrazio i lettori per la simpatia e la fiducia che hanno dimostrato fin da subito per questa interpretazione del processo di malattia e guarigione, che non è certo la Verità assoluta o l'ultimo passo in medicina (rimangono ancora molti punti da chiarire...) é sicuramente attualmente la più ragionevole, non secondo gli astratti schemi della scienza materialista, ma secondo il buon senso comune, anche se purtroppo spesso le due cose non vanno di pari passo. Aggiungo solo che, quando questo conflitto psichico viene risolto, nella fase di soluzione abbiamo un recupero delle difese con la fabbricazione di elementi in sovrappiù, ciò che la medicina classica chiama leucemia.

Dico questo perché ci servirà per comprendere meglio il discorso successivo. Se ci pensiamo, questa interpretazione (nata per spiegare le leucemie) si adatta perfettamente all'AIDS: chi era più soggetto al rischio di svalutare se stesso di omosessuali, che facevano uso abituale di droghe e quindi presumibilmente sono ai margini della società, riprovati dalla morale molto più rigida di vent'anni fa? In Africa, le popolazioni che muoiono di fame e sono sfruttate, sempre in mezzo a guerre fra tribù, non sono forse un serbatoio infinito di soggetti a rischio di svalutare se stessi? Al giorno d'oggi anche persone normali si ammalano di AIDS, ma pensiamo a una cosa: se vi comunicassero che siete sieropositivi, il che vuol dire NON essere ammalati, ma essere stati contagiati dall'HIV, non vi svalutereste, pensando al fatto che secondo la medicina attuale siete condannati a morte certa e che la società vi emarginerà come si faceva un tempo con i lebbrosi? Infatti da quando si scopre la sieropositività, molti si ammalano in un certo LASSO di tempo, non immediatamente, presumibilmente il tempo che passa tra l'inizio del conflitto e il momento in cui la distruzione del sistema immunitario ha raggiunto livelli incompatibili con la vita.

Non pretendo che questa interpretazione sia quella giusta, ma se fosse così non sarebbe criminale indirizzare TUTTA la ricerca nello studio del virus? Cosa costerebbe in confronto accertare la veridicità o la falsità di questa ipotesi? Non sono necessari esami costosi, é sufficiente una TAC cerebrale per verificare se sono presenti conflitti di Hamer e un dialogo approfondito con il soggetto per capire cosa pensa e cosa vive. Mal che vada, se l'ipotesi si rivelasse infondata, si sarebbe speso del tempo con queste persone, migliorando la loro qualità di vita e facendoli sentire più seguite e considerate. Se fosse vera, si risparmierebbero molti soldi nel lasciar perdere le terapie costose e inutili che si intraprendono attualmente: questo però non farebbe piacere alle case farmaceutiche produttrici... Invito dunque i lettori a leggere il libro di Duesberg, che offre molte prove circostanziate di quale enorme truffa sia l'AIDS e che giro di denaro vi sia alle spalle. Invito inoltre quelli che vogliono pensare con la propria testa a valutare quale delle due ipotesi sia più probabile: un virus innocuo per dieci anni e mortale in seguito, oppure un graduale deterioramento delle difese in seguito al conflitto di autosvalutazione.

.. Ai posteri l'ardua sentenza







Mario Cappellin  ->

|Vota questo articolo| | Le News di Solaris
Articolo pubblicato il: 16/12/2001

I commenti e i voti dei lettori
, Voto: [8] - Fabiana
razionalmente sono un pò restio ma emotivamente no.concordo con la teoria di hammer e con questa, Voto: [8] - salvatore
, Voto: [9] - Federica
, Voto: [10] - giuseppe
, Voto: [10] - Angela Toro
Ho seguito le teorie di Duesberg. Mi sono ritrovato con 4 CD4, polmonite PCP e infezione da CMV. Ora a distanza di 2 anni di terapia anti retrovirale sto bene.Con simpatia, Voto: [1] - Johnny Stecchino
, Voto: [10] - Matteo
, Voto: [10] - Fabio
, Voto: [10] - Rita
, Voto: [8] - MARIA ROSSI
Mi sembra un'ipotesi plausibile, Voto: [9] - paride
tso per l' autore(arghhhhhh) di quest' articolo, Voto: [1] - paolo bosco
non avevo mai sentito parlare di questa possibile ipotesi grazie comunque per averla resa pubblica e di aver fornito i dati per poter approfondire l'argomento grazie ancora a risentirci, Voto: [9] - susanna
anch'io ho letto il libro di duesberg e sono daccordo con questa teoria. ci sono troppi interessi per far si che si possa sapere la verità , Voto: [9] - STEFANIA
, Voto: [1] - lo
Non è facile amare noi stessi, avere la stima di noi e la fiducia in noi stessi. Ogni nostro "male" ce lo creiamo. Difficile dunque curarci ma stimolante provarci nell'ambito compito di migliorarci., Voto: [10] - siska
, Voto: [10] - Alessia Dellerba
, Voto: [10] - Rita B.
Questo articolo colmo di pregiudizi non fa che autosvalutare gli interessati e turbare un bene prezioso e intoccabile che si chiama presente., Voto: [1] - kine
Il momento presente si può godere solo qualora se ne abbia consapevolezza e chi parla di PRE-giudizi guarda solo al passato, Voto: [10] - Mario R. Cappellin
Pazzo ed assassino ti meriteresti l'aids, Voto: [1] - L.P.
Rispondendo all'ultimo gentile commento: la malattia non è mai una "punizione", per questo ricambio volentieri il suo augurio, Voto: [10] - Moderatore
Non dico nulla, vi invito solo a fare un giro allo Spallanzani di Roma e a parlare con dei ragazzi HIV positivi!!!, Voto: [1] - anna
molto interessante...e senza documentarmi ho sempre pensato che funzionasse in qualche maniera a questo modo...ma mi domando terapie a parte...ed i test hiv su quali basi funzionano? , Voto: [8] - andrea
giusto farci riflettere ma non so per quale motivo non hai scritto tutto cio che pensavi! peccato sei cosi bravo, Voto: [8] - nnicolas
aids-un picolo"calvario"in un mondo grande. spaventati mondo!, Voto: [10] - nicol
L'autore sostiene che la causa scatenante dell'AIDS sia la scoperta da parte del paziente di essere sieropositivo. Ma questo non è vero, perchè molti malati di Aids, scoprono la loro malattia GIA quando hanno l'AIDS.Come lo spiega?, Voto: [5] - Simone
caro dott. Cappellin, qualora si sia convinto che il commento di Johnny S. sia una losca manovra delle lobby farmaceutiche, la invito a passare presso gli ambulatori della Div. di Mal. Inf. dell' Ospedale Sacco-Milano e chiedere ai pazienti., Voto: [1] - Emanuele
Mi è piaciuto molto Sono daccordo, Voto: [10] - beppe
l'articolo è molto interessante!la sua ipotesi è molto interessante e altamente probabile.resta da capire come possa funzionare questa teoria sui neonati,visto che l'HIV colpisce molti bambini in africa..., Voto: [8] - donrodrigo
Quali prove concrete esistono che senza farmaci si possa vivere per lo stesso tempo? Può darsi, ma è tutto una scommessa, nessuno può stabilirlo; ad oggi i farmaci hanno prolungato la vita a diverse persone, provatene il contrario., Voto: [6] - matrix
in qst mondo d soldi nn mi stupirei se qsta teoria fosse veritiera!!la tv e la stampa danno sempre spazio ai potenti che fanno girare il mondo come ne hanno voglia...piu gente dovrebbe guardare dietro a quello che vogliono far vedere, Voto: [9] - matteo
Bravissimo! Sono d'accordo con ciò che hai scritto, sono del parere che non solo l'AIDS dipenda dalla svalutazione che abbiamo di noi stessi, dobbiamo imparare ad ascoltarci meglio, sentirci. Anche tutte le altre malattie dipendono dalla nostra mente., Voto: [10] - Indi
Una persona che non sa niente dell'hiv è non ha rispetto per chi stava morendo come me., Voto: [1] - ADA
avendo letto il libro di duesberg non posso che approvare in pieno , Voto: [10] - giulia
sono d'accordo con te ., Voto: [9] - leonardo
Analisi semplicistica, che non tiene conto di molti elementi. Sono proprio queste impostazioni che rischiano di squalificare la Nuova Medicina che invece è molto seria, Voto: [1] - Marco
La sufficienza riguarda il fatto che in realtà qualcosa di vero c'è, ossia che le due cose "interagiscono" a vicenda, per cui la psiche può fare molto, ma ciò non toglie che se il corpo è infettato, non ti puoi convincere del contrario, nemmeno se vuoi , Voto: [6] - Hads
Sono affetta da HIV e sto facendo una cura naturale. FUNZIONA!!!! Le cellule salgono, ma come dici, fondamentalmente ho risolto il problema che era alla base della mia perdita di autostima. , Voto: [10] - lauradecamillis
il test hiv non trova nulla (misura solo la quantità di anticorpi), non è specifico e non è riproducibile, non è stato mai isolato, ma risulta positivo per numerosi fattori vaccini vari es. anti epatite b etc infezioni varie, Voto: [8] - maredentro
Ci sono altri testi molto interessanti, principalmente Kremer, che sarebbe il caso di valutare come forse avete gia' fatto in altri articoli che ancora non ho letto. Bene cmq Hammer, grazie, Voto: [8] - Graziella Vassallo
prima di tutto non è vero che il virus è asintomatico bensì appena dopo una settimana dal contagio appaiono i primi sintomi come se fosse una vera e propria inflenza con febbre alta,vi prego non credete a queste baggianata dette da cialtroni improvvisati, Voto: [1] - susanna
Ottimo, come prima lettura che andra' ampliata. Ho letto gli scritti di Duesberg anni fa e subito dopo quelli di Hamer, peccato che tra loro, come tra altre interessanti teorie, non ci sia comunicazione. Ho letto Kremer ed ho partecipato ad un suo corso , Voto: [9] - Graziella Vassallo
A proposito dei dissidenti:, Voto: [6] - Luca Rossi
essendo direttamente interessato,dopo 24 anni di così detta sieropositività,non posso dare meno di 10 con lode. spero per tutti gli interessati che la vera storia manipolata ad arte venga a galla,e allora... GRAZIE SOLARIS, Voto: [10] - fausto
Articolo letto 68372 volte -
Creative Commons License Solaris by Istituto Solaris is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 3.0 Unported License. E' consentita la ripubblicazione integrale, senza modifiche, inclusi il link visibile e attivo alla presente pagina, compreso il nome dell'autore.



Articoli correlati

Ritrovare se stessi ed il proprio progetto


Un vestito nuovo mi salverà


Gli Animali Che Ci Fanno Bene


Diventa acqua!


Una bocca di sogno


Il vero Amore




Seguici anche su:

Autore: Mario Cappellin

Gli altri articoli dello stesso autore:

@ - Rebirthing: la vita nel respiro

@ - VEGATEST Expert: il più versatile e completo sistema di diagnosi bioelettronica

@ - Consigli "omeopatici" per trascorrere un Natale sereno

@ - Ortocheratologia (III): addio a lenti, occhiali e chirurgia

@ - Omeopatia in vacanza: cosa portare con sé

@ - Omeopatia d'urgenza: rimedi da avere sempre in casa per ogni evenienza

@ - Le metastasi NON esistono

@ - Approfondimento sull'Ortocheratologia: addio a lenti, occhiali e chirurgia

@ - Ortocheratologia: addio a lenti, occhiali e chirurgia

@ - AIDS: una nuova interpretazione

@ - Segni d'ansia in Iridologia Psicosomatica

@ - Iridologia Psicosomatica

@ - Cancro e Psiche

Seguici anche su Twitter:


Tutti gli altri articoli di

La Rosa dei venti


  Cibo & Ambiente

  Counseling

  Cultura

  Libri

  LifeStyle

  Love & Sex

  News

  Psyche

  Salute

  Spiritualità




| |

| |




Salute Medicina alternativa Medicina Naturale Psicologia Attacchi di panico Fobie Terapia di coppia Medicina Olistica Benessere e Qualità della vita

Salute Medicina alternativa Medicina Naturale Psicologia Attacchi di panico Fobie Terapia di coppia Medicina Olistica Benessere e Qualità della vita



Voti Articolo Media
75

Autoguarigione

9,3
67

Ansia e attacchi di panico: come fronteggiarl

9
53

Eav e Odontoiatria

9,1
48

AIDS: una nuova interpretazione

7,1
42

Il sesto senso delle persone ed animali!

9,5
39

Il Perdono

9,5
37

Spiritualità e Immagine

9,5
35

Ortocheratologia: addio a lenti, occhiali e c

9
35

Omeopatia d'urgenza: rimedi da avere sempre i

9,1
33

VEGATEST Expert: il più versatile e completo

8,6







Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini











molto esaustivo e utile! ....
Commento inviato da: marco spagnuolo

si è stato molto utile ....
Commento inviato da: brivio mario

Articolo fantastico, 10/10. ....
Commento inviato da: Fabio Piacenza

Caro autore Lorenzo, proprio un ottimo articolo. Complimenti. Lo propongo nel n ....
Commento inviato da: Leonardo Gentile
Clicca sul commento per leggere l'articolo





| | | | |

        
Home   |    Redazione   |    Corsi e Seminari   |    CinemaTerapia   |    Area Operatori   |    Pubblicit\E0   |   
Appuntamenti    |    Operatori del Benessere    |    Link    |    Contattaci    |    Forum    |  

CopyRight\A9 - Solaris Il Network del benessere Creative Commons License
solaris is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.solaris.it | Disclaimer - Note legali | Informativa sulla Privacy