di Angelo Bona

Può accadere che pazienti in stato di ipnosi raccontino allo psicoterapeuta di esistenze diverse dalla propria, affioranti da un passato sconosciuto. Potrebbe trattarsi di sogni o precipitati inconsci, oppure – come sostiene l’autore – di tracce di vite precedenti, ma è indubitabile che tale “riemergere” alla coscienza porta a grandi risultati terapeutici. Questo libro racconta la vita professionale di Angelo Bona, che da molti anni traduce la psicoterapia in una esperienza della mente e dello spirito. Egli percorre e descrive vari casi clinici di pazienti sottoposti a regressione. Gli scenari che l’ipnosi schiude vanno dai templi egiziani alla civiltà etrusca, alla Francia del ‘700.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here