Il sistema immunitario dell’organismo umano è predisposto – attraverso una serie di “sentinelle” – per affrontare ogni particella aggressiva o corpo estraneo che dovesse introdursi nel corpo. Di fronte alla presenza di tali particelle nocive nel corpo – come batteri, virus, spore o altro – il sistema immunitario attiva una serie di meccanismi volti ad eliminare o a rendere innocuo “l’intruso”. I meccanismi di attivazione del sistema immunitario, benchè da tempo studiato dalla scienza – è ancora per molti aspetti misterioso. Alcuni di questi meccanismi sono tuttavia ben noti, e uno di questi è quello legato al Sistema Nervoso Autonomo, un sistema di autofunzionamento che agisce svincolato dalla volontà dell’individuo. Le allergie sono il risultato dell’attivazione delle sentinelle e dei meccanismi di reazione di fronte a particelle non sempre nocive o aggressive. Esistono infatti allergie ai pollini e molte allergie alimentari che rispondono alla presenza di particelle affatto pericolose, ma che tuttavia vengono riconosciute come tali dalle “sentinelle”. Si tratta insomma in molti casi di una risposta esagerata, o addirittura del tutto sbagliata, dell’organismo di fronte all’ambiente esterno. In tali casi, oltre ad un consulto allergologico ed immunologico, spesso è fortemente consigliata una una psicoterapia o una terapia sophianalitica. Come molte manifestazioni psicosomatiche, le allergie mostrano una forte associazione con disturbi isolati, latenti o spesso totalmente inconsci di origine psichica. In questi casi, la Sophia-analisi è in grado di focalizzare l’intervento terapeutico sulla causa profonda o sulle con-cause delle allergie, mostrando una buona efficacia sia sui singoli sintomi, ma anche sul quadro psico-patologico generale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here