L’AFFATICAMENTO La sensazione di fatica è un fenomeno naturale dovuto al consumo del “carburante” energetico del metabolismo cellulare, e dalla conseguente produzione di “scorie” del metabolismo. Glucosio, Calcio, Potassio, sono solo alcuni degli elementi necessari a tutte le attività del corpo e della mente. Tuttavia il senso persistente di affaticamento, di spossatezza, astenia, debolezza – in assenza o in concomitanza con una causa organica – può molto spesso essere di origine psichica. Se tali fenomeni sono associati ad insonnia, irritabilità, scarso appetito, bassa autostima, scarsa capacità di concentrazione, allora il senso di affaticamento può essere un utile “campanello di allarme” per prevenire o affrontare patologie latenti come i Disturbi depressivi ricorrenti o stagionali, la Distima, la Nevrosi depressiva, o addirittura la Depressione Maggiore. In questi casi è indicata una terapia analitica come la Sophia-analisi, che consente agli elementi psichici latenti di essere affrontati nel giusto contesto. La terapia sophianalitica è utile inoltre per sciogliere ed elaborare gli stati psichici inconsci che spesso sono alla base dei disturbi depressivi, svolgendo un’azione sia sintomatologica sia nel rimuovere le cause profonde del disturbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here