Cronaca di un anniversario

Si sono presentati in tanti la sera del 28 ottobre scorso a Roma. Una ricorrenza annunciata e un festeggiamento dovuto per un decennale di attività nel campo della Cinematerapia, della Creatività e delle Arti-Terapie. Si è infatti celebrata a via Savoia la Festa Del Decennale di Solaris. L’Istituto Solaris di Antropologia Personalistica Esistenziale, Cinematerapia e Comunicazione telematica, fondato e diretto dal Dott. Giampiero Ciappina e dalla Dott.ssa Paola Capriani, compie dieci anni dalla nascita. Presenti persone e invitati di ogni età che hanno comodamente preso posto con lo sguardo curioso e un po’ timido di chi ha accettato un invito per festeggiare, ma anche per condividere delle emozioni. Accolti dallo Staff dell’Istituto Solaris alla presentazione della serata, la sala dell’Istituto di Cultura Goethe era tutta al completo! L’incasso della serata è stato integralmente devoluto per fini solidaristici. I direttori dell’Istituto hanno presentato i temi della serata, mostrando il percorso di Solaris, iniziato nel 1996 come attività editoriale e periodico telematico.
In questi 10 anni Solaris.it ha avuto un grande aumento dei suoi lettori, tanto da raggiungere un seguito del tutto paragonabile (e in molti casi addirittura superiore) a molti periodici nazionali e riviste verticali e non generaliste, presenti in edicola. E’ seguita poi la descrizione delle attività attuali dell’Istituto e la disciplina della Cinematerapia. A questo punto sono stati esposti i risultati dei Questionari anonimi (Rating Scales) che vengono proposti all’inizio e al termine dei Seminari di Cinematerapia. I risultati dello Studio hanno dimostrato come in molte aree (dall Ansia, al Coraggio, al senso di Gioia, fino all’Entusiasmo) la Cinematerapia offre un importante contributo al miglioramento degli stati d’animo delle persone.

Alla fine della presentazione istituzionale, la serata è entrata decisamente nel vivo delle emozioni. Alcuni studenti del Master in Cinematerapia, che quest’anno hanno concluso il primo anno di formazione, hanno letto le loro esperienze personali. Mentre sul grande schermo alle loro spalle scorrevano le scene più emozionanti di alcuni noti film, gli studenti hanno raccontato i loro vissuti durante i percorsi didattici teorici, pratici ed esperenziali del Master.
L’emozione ha inevitabilmente coinvolto i presenti, comunicando agli invitati la crescita personale degli studenti, ottenuta dalla decisione di voler trasformare gli antichi dolori lavorando con la creatività! Dopo gli applausi, il pubblico attento si preparava ancora a ricevere: i festeggiamenti non erano ancora finiti!

E’ stata infatti la volta dei lavori creativi svolti all’interno dei Gruppi di Antropologia Personalistica Esistenziale dell’Istituto Solaris.
Il Gruppo “Oltre La Barricata” ha presentato una composizione intensa e suggestiva, una combinazione di simboli, incanti ed evocazioni: letture di poesie accompagnate da proiezioni di bellissime immagini sul grande schermo .. dando ancor più grandezza e profondità ai contenuti. Il tema trattato è stato “Il Viaggio Verso Se Stessi, guidati dai 4 stelle cardinali Amore, Libertà, Verità e Bellezza”. Una sintesi tra la l’archetipo della Madre Divorante, simbolo di quel qualcosa che impedisce di appropriarsi fino in fondo della propria vita e l’archetipo della Madre Positiva colei che rispetta i nostri tempi e ci aiuta a nascere e a crescere.
L’emozione che si è diffusa era davvero intensa: si potevano facilmente osservare occhi brillanti e luccicanti di persone incollate alle loro sedie che prendevano sempre più parte ai festeggiamenti di questa nuova famiglia Solaris!

Successivamente agli applausi e all’entusiasmo del pubblico, è stato proiettato un bellissimo cortometraggio, a cavallo tra ricordo e suggestione, fascino delle immagini e narrazione interiore.
Realizzato dal Gruppo “Ayrus”, e già presentato al Quarto Congresso Internazionale della Città di Ascoli Piceno nel marzo 2006, il titolo era: Verso Il Padre .. verso il nostro Sole! Il passaggio reale tra il rapporto con il proprio Padre biologico e l’ascolto del proprio Sé, quindi dell’archetipo del Padre Saggio, il Senex della filosofia greca classica: quella guida interiore che è in ognuno di noi, che ci ama e ci da dei segnali forti per farsi ascoltare e farci migliorare.

Durante tutta la presentazione di questi lavori non sono mancate forti emozioni e sincere commozioni: gli applausi del pubblico hanno restituito la gratitudine verso chi aveva messo a nudo la propria storia, il proprio dolore, di fronte ad amici parenti e anche sconosciuti!

Anche io mi sono molto emozionata, la festa del Decennale di Solaris mi ha fatto rinnovare tutte le mie decisioni prese all’inizio del mio percorso, mi sono sentita di partecipare alla festa della mia nuova famiglia, quella che mi sono scelta! Ho preso parte allo Staff, provando la gioia di essere proprio lì e contribuendo a far si che tutto andasse per il meglio, in cordata ai miei compagni e ai miei maestri!

La serata si è poi avviata alla conclusione. Per simboleggiare la partenza verso un nuovo anno e verso una nuova esplorazione, abbiamo assistito alla proiezione della scena finale del film “La ragazza delle balene”, dove una nave Maori salpa per un nuovo viaggio!! E a questo punto.. un ricco buffet ci ha fatto salutare gli invitati proprio come nelle grandi feste! .. Appuntamento al nostro prossimo grande evento …

Visita il sito della Cinematerapia: www.cinematerapia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here