Per il fegato pigro o grasso (steatosi)

Con la primavera che avanza e l’estate alle porte è utile predisporre il fegato ad affrontare in piena salute queste stagioni particolari. Forniamo qui il suggerimento di alcuni rimedi omeopatici che tuttavia vanno sottoposti al controllo del tuo Medico Omeopatico prima di intraprendere una cura vera e propria.

Per la pigrizia del fegato e della vescica biliare, con sensazioni di digestione pensante, nausee, inappetenza:
– Lycopodium, 9 CH, 10 granuli al risveglio, 1 v. a settimana

Se il fegato è ingrossato e il colorito è giallo:
Phosporus 7 CH, 10 granuli al risveglio, 1 v. a settimana

Con il fegato congestionato e autointossicato:
Sulfur 7 CH, 10 granuli al risveglio, 1 v. a settimana

Se mangi molto e digerisci male:
Nux Vomica, 9 CH, 10 granuli al risveglio, 1 v. a settimana

In caso di diarrea con presenza di bile:
Leptandra D3, 10 gocce, 2 v. a dì prima dei pasti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here