Lenti a contatto correttive che portate SOLO mentre si dorme correggono la miopia e l’astigmatismo!

Ho avuto modo di verificare la validità di questo rivoluzionario sistema di lenti correttive che portate SOLO di notte permettono di ridurre miopia e astigmatismo senza chirurgia. Subito ne sono stato affascinato, perchè é la forma più logica e corretta di affrontare il problema della miopia, che non è un problema lesionale (presente nelle miopie elevate e tale da necessitare di chirurgia, per capirci), ma un problema FUNZIONALE (che si giova di un trattamento di rieducazione dell’occhio). In particolare queste lenti vengono progettate con un sistema particolare (per informazioni rimando al sito www.olent.it/ortocheratologia.html da cui ho tratto le seguenti informazioni) e permettono, esattamente come un apparecchio per i denti raddrizza eventuali malposizioni, di “raddrizzare” la curvatura errata della cornea, recuperando IMMEDIATAMENTE, dalla prima applicazione i difetti della vista. Non rimane che dire provare per credere: dopo l’applicazione per un’ora di lenti di prova, si recupera subito molte diottrie (non sempre del tutto, dipende dalla cornea, ma per questo viene effettuata prima una analisi computerizzata): in poche parole ho visto entrare una ragazza con otto decimi in meno da un occhio e uscire guidando la macchina, perchè vedeva praticamente come se avesse avuto 9 decimi e mezzo.

.. Il rivoluzionario programma utilizza speciali lenti a contatto gas-permeabili chiamate Orhos. La miopia e l’astigmatismo si riducono e l’acutezza visiva (il visus) migliora NOTEVOLMENTE. Il programma Orthos utilizza una serie di lenti a contatto speciali che possono essere utilizzate durante il sonno e tolte la mattina al risveglio, consentendo una buona acutezza visiva per tutto il giorno. Il risultato è miglior visione senza lenti. Le lenti a contatto per ortocheratologia hanno un disegno unico, denominato a “geometria inversa” che permette alla curvatura frontale dell’occhio (cornea) di cambiare dolcemente profilo, migliorando così l’acutezza visiva. L’elevata permeabilità all’ossigeno e l’esclusiva “riserva di lacrima” si associano per rimodellare confortevolmente e progressivamente la cornea. La procedura è sicura, efficace ed ha soddisfatto moltissimi miopi nel nostro studio ed in tutto il mondo. L’occhio miope è troppo lungo e la cornea ha una curvatura troppo accentuata, ciò causa la visione annebbiata per lontano. L’astigmatismo è un comune difetto visivo che causa difficoltà di lettura, mal di testa, visione annebbiata.

La curvatura non omogenea della cornea dà luogo a più punti di focalizzazione a livello della retina. Grazie all’utilizzo della TOPOGRAFIA CORNEALE COMPUTERIZZATA ed alla nanotecnologia è possibile applicare lenti Orthos prodotte secondo “CALCO ELETTRONICO” della cornea. Il risultato è una drastica diminuzione delle prove, dei tempi d’adattamento e comfort senza precedenti. Il programma prevede, già alla prima seduta, una prova pratica delle lenti, seguita da un controllo dell’acuita’ visiva senza lenti. Ciò consentirà ai soggetti di apprezzare il miglioramento dell’acutezza visiva una volta tolte le lenti. Molti dei miglioramenti visivi accadono rapidamente nei primi giorni, quindi richiedono attenti controlli. La durata del programma varia tra i 3 ed i 6 mesi, a seconda dell’entità del difetto visivo. Dopo circa sei mesi d’utilizzo è possibile, con le lenti di mantenimento, ridurre progressivamente le ore d’uso ed in qualche caso utilizzando le lenti solo a giorni alterni pur mantenendo una buona visione da lontano. Le controindicazioni sono le stesse di chi vuole mettere per la prima volta qualsiasi tipo di lente a contatto: ipersensibilità oculare, patologie oculari in atto, comparsa di reazioni allergiche e tutte le controindicazioni mediche all’uso delle lenti a contatto.

RISULTATI E RICERCHE
MIOPIA E ASTIGMATISMO La miopia leggera e moderata con acutezza senza lenti di almeno 2/10, può essere migliorata fino ad ottenere dai 7/10 ai 10/10 di acutezza visiva naturale. Gradi più elevati di miopia otterranno eccellenti miglioramenti e minore dipendenza dagli occhiali, che prima sarebbero stati impossibili. Quattro studi americani a livello universitario hanno dimostrato che l’Ortocheratologia è sicura come l’indossare un paio di lenti a contatto tradizionale. I miglioramenti visivi a breve termine sono stati dimostrati con successo su centinaia di soggetti, fin dal 1962, dai piu’ qualificati contattologi di tutto il mondo. E’ ormai noto che le lenti a contatto sono un mezzo fra i più efficaci per bloccare o rallentare la progressione miopica ed è interessante conoscere lo studio condotto da Herman Kemmet Muller.

In questo studio, pubblicato dal Contact Lens Journal nel 1987, l’autore dà un resoconto su 46.312 soggetti miopi seguiti per periodi che raggiungono anche i 35 anni: per 25.630 soggetti con occhiali il 71,73% continua a vedere progredire la miopia mentre per 20.682 miopi con lenti a contatto semi rigide tradizionali il 72,5% vede stabilizzarsi la miopia. Ne consegue che, se un giovane miope sceglie gli occhiali come correzione abituale, ha 3 possibilità su 4 di veder progredire la propria miopia, mentre ha 3 possibilità su 4 di vederla stabilizzare con l’uso di lenti a contatto.

I BENEFICI DEL PROGRAMMA ORTHOS
– Miglioramento della visione senza chirurgia
– Dopo l’uso delle lenti vedete semplicemente meglio, senza occhiali o lenti
– La visione migliora rapidamente, già dai primi giorni.
– Tutte le lenti Orthos sono studiate e realizzate su misura per ogni soggetto!
– E’ un programma valido per tutte le età
– Nello sport e nel divertimento, visione libera da occhiali e lenti a contatto
– Piloti, pompieri, forze dell’ordine, possono ora raggiungere gli standard richiesti senza lenti e senza chirurgia – Previene l’aumento progressivo della miopia funzionale nei giovani
– Le lenti Orthos sono più confortevoli rispetto alle lenti gas permeabili tradizionali.

– Sono disponibili sia per uso diurno tradizionale, che per quello notturno (durante il sonno).

L’autore non si assume responsabilità per le informazioni tratte dai siti www.olent.it e www.ortho-k.net a cui si rimanda per ulteriori informazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here