l’evoluzione è la legge della vita

Egli cercava e desiderava, a volte gioiva e altre soffriva, quale la mèta che tanto ambiva?

Eppure, l’aria respirava il cibo mangiava, cosa allora lui cercava?

A quali domande cercava risposte, se non conosceva domande.
Poi si sentì trasportare e nell’acqua annegare e nel delirio, esseri strani, senza testa ne mani.

Si svegliò nel sole, l’isola era piena di vita. Una farfalla gli si posò vicino e la udì parlare: “sai anche io ho tanto cercato e desiderato ed ora eccomi su questo bel prato”.

La sorpresa fu grande come può una farfalla parlare e come io posso capire il suo dire?

La farfalla fu solenne; L’èra delle domande è finita, ora è la vita, Alzati e vola!

L’unico rumore di quel prato era il battito d’ali delle due farfalle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here