L’artista sa cogliere la bellezza dove gli altri non la vedono. Sa vedere il confine tra cio’ che e’ visibile e cio’ che e’ invisibile. Ray sa ascoltare e vedere cio’ che altri non sentono e non vedono, la voce e le visioni del suo se’. Ray decide di avviarsi verso un cammino iniziatico e poter cosi’ realizzare i suoi sogni.
Ray e’ un agricoltore che vive tranquillamente nella sua fattoria con la moglie Annie e una figlia di nome Karin. Porta dentro il cuore il sogno di non vivere una vita spenta come quella del padre. Da giovane aveva rotto con il padre dicendogli delle cose orribili ed il padre successivamente era morto senza che si fossero rappacificati. Un giorno, mentre cammina nel suo campo di granturco Ray sente una voce che gli dice: ” SE LO COSTRUISCI LUI TORNERA’.” Costruire cosa? E chi tornera’? Ray si interroga con l’aiuto della moglie ed ha una visione di un campo da baseball. Il padre di Ray era un giocatore di baseball che non aveva avuto successo. Ray era rimasto orfano di madre ed aveva ascoltato dal padre le storie dei giocatori e delle squadre. C’era una storia che l’aveva molto colpito, otto giocatori squalificati a vita perche’ sospettati di avere venduto una partita. Ray tra lo stupore di tutti , distrugge una parte del raccolto per costruire un campo di baseball e gli otto giocatori come per incanto si materializzano nel campo. Ray puo’ cosi’ giocare con dei grandi campioni. ” E’ BELLO GIOCARE DI NUOVO” La moglie di Ray ha avuto un altro grande sogno, il sogno degli anni ’60.

“FATE L’AMORE NON FATE LA GUERRA” Ray adesso puo’ unificare il suo sogno con quello della moglie. Nel campo ode nuovamente la voce che dice ” LENISCI IL SUO DOLORE” Quale dolore? E’ il dolore che si prova quando un sogno viene distrutto ? Il dolore di chi? Nel frattempo la banca chiede i soldi dell’ipoteca che grava sulla fattoria. Seguire le leggi ferree dell’economia o dare spazio ai propri sogni? Ray decide di partire per cercare uno scrittore nero, Terence Mann, che credeva nell’amore e nella pace. Ma l’entusiasmo degli anni ’60 si e’ spento dentro lo scrittore. Il cinismo e l’arroganza distruggono i sogni ed e’ molto difficile farli rivivere. Ray deve lottare per farsi ascoltare da T. Mann ma alla fine riesce a trasmettergli il suo entusiasmo. “VAI FINO IN FONDO” dice la voce a Ray e Mann. Essi cercano nella storia della vita di un giocatore di baseball Archibold Graham che ha rinunciato al suo sogno di diventare campione ed e’ diventato un bravo pediatra. Comprendono cosi’ una legge della vita:” C’e’ continuita’ tra i sogni degli esseri umani” Se un padre non realizza il suo sogno puo’ il figlio realizzarlo per lui ? Leonardo da Vinci sognava di volare e adesso l’uomo vola anche per le sue scoperte. Ray e Mann tornano a casa e li’ Ray puo’ incontrare suo padre che si e’ materializzato nel campo. “IL PARADISO E’ IL LUOGO DOVE SI AVVERANO I SOGNI” dice Kinsella al figlio Ray . Il campo diventa cosi’ il luogo dove i sogni spezzati possono rivivere e a migliaia verranno per ricostruire cio’ che apparentemente era morto. Ray ha ascoltato la voce del suo Se’ andando contro il buon senso e facendo qualcosa di totalmente illogico. Con l’aiuto di una donna ha saputo effettuare un percorso iniziatico, realizzando cosi’ il suo sogno e creando cosi’ uno spazio dove i sogni spezzati possono rivivere. (L’idea dell’incontro e’ tratta da un lavoro svolto in un week-end intelligente della Sophia University of Rome).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here