Decisioni incrollabili

Decisioni incrollabili è stato il cuore del magnifico 35° Seminario Creativo di Cinematerapia®, concluso il 2 aprile 2017, sul tema “Creare una fiducia e una speranza incrollabili”, con la visione di brani del film “Non uno di meno” di Zhang Yimou.

Il tema ha immediatamente posto l’attenzione su quelle capacità – straordinarie ma umane al tempo stesso – di andare oltre i nostri limiti usuali, nel momento in cui affrontiamo le avversità della vita. Si tratta di capacità che ogni individuo intimamente possiede, a condizione di assumere pienamente su di sé la responsabilità della propria vita, e nel momento in cui prende decisioni incrollabili. Questi temi fanno parte dell’epica umana e del mito universale dell’Eroe, il quale nonostante le catastrofi che deve affrontare, risorge dalle proprie rovine, trasformando le difficoltà in opportunità per migliorarsi e crescere evolutivamente.

I lavori creativi del Seminario sono stati profondi ed intensi, ed i partecipanti hanno potuto sperimentare in modo pratico e concreto, i vari passaggi per portare nella propria vita, fiducia, speranza e forza nei propri progetti e nelle proprie decisioni.

Un momento particolarmente intenso, commovente e “forte”, è stato quando i partecipanti hanno identificato – tra le decisioni importanti da prendere per il proprio benessere, per migliorare i loro rapporti di coppia o professionali – la decisione più importante di tutte. La decisione più giusta, ma al tempo stesso, la più complessa, la più difficile, quella che richiede loro la massima determinazione e una autentica capriola di trasformazione.

Ne è emerso un momento di speciale bellezza che vogliamo condividere qui di seguito, in modo anonimo, ma non per questo meno intenso e straordinario. Sono le decisioni di tante persone coraggiose che accettano di piegare l’orgoglio, gli inutili perfezionismi, le pretese, ma anche la rabbia e la voglia di vendetta, perchè determinate a migliorarsi, determinate a creare bellezza per sè e per gli altri. Buon ascolto a tutti.

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here