Un libro di storie vere

Anche in Italia si è assistito nell’ultimo decennio ad un fiorire di studi sul Reiki, sia come interesse culturale sia come possibilità di applicazioni pratiche. Come in tutte le nuove metodiche e filosofie che vengono presentate, vi sono stati molti e diversi pareri a volte addirittura contradditori. Alcuni, molto superficiali ed approssimativi, hanno finito per dare una visione distorta ed informazioni non corrette, creando quindi diffidenza o preconcetti.

Vi sono invece veri studiosi del Reiki, i Maestri, che attraverso una lunga esperienza e restando vicini ai loro insegnanti e con la precisa osservazione dei risultati ottenuti, hanno saputo mantenere le tradizioni, le radici, i principi ed i precetti di questa disciplina, trasmettendoli a loro volta, con intelligenza, onestà e razionalità, ai loro allievi. Gaetano Vivo è uno di questi. Ho avuto modo di conoscerlo e frequentarlo in questi anni, di studiare ed analizzare con ampia discussione disamina i suoi studi, le sue esperienze, i suoi casi, i suoi risultati. Lo scopo dell’autore è di far conoscere il vero Reiki in Italia e nel mondo, aiutando non solo le persone malate, ma favorendo opere di prevenzione e di aiuto nel sociale.

Come docente universitario consiglio la lettura di questo libro a molti colleghi, per la convinzione ne nutro di una fattiva positività del Reiki introdotto in ambito clinico-ospedaliero, come applicazione terapeutica ausiliaria, utile ad un buon rilassamento dei malati, per un loro miglior benessere generale e per una migliore predisposizione agli interventi.

Tratto dalla Prefazione di:
Damaso Caprioglio
Professore Ordinario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia
dell’Univerisità degli Studi di Parma

Scheda del Libro:
Gaetano Vivo
La poesia del Reiki
Luigi Pellegrino Editore
ISBN: 88-8101-224-3

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here