Cosa succede nei nove mesi di gravidanza? A livello psicologico, religioso e biologico, tutti ne siamo più o meno a conoscenza. Ma cosa succede ad un’Anima che si accinge a prendere un corpo in carne ed ossa e che diventa la legittima proprietaria del ventre di una madre?

Cosa succede al feto che noi non possiamo vedere? Ogni mese e’ un passo importante per quell’Anima che ha deciso di tornare sulla terra. Nel primo mese di gravidanza, la giovane Anima che si trova nell’Universo, che come sappiamo e’ senza tempo, comincia a sentire il bisogno di dormire e soprattutto di sognare. Sogna i suoi futuri genitori. A questo punto il suo “corpo” diventa più denso. Questa densità viene chiamata “spirito di ferro”, ed e’ proprio tale densità che rende lo stato di veglia dell’Anima più pesante. Ciò dimostra che c’è anche la biologia del corpo dell’Anima. Quando una coppia decide di avere un figlio, quasi sempre è ignara del fatto che il concepimento si è già concluso “fuori dal corpo”, circa tre mesi prima dell’atto fisico. La giovane Anima è sempre affiancata da 2 guide, che l’aiutano affinchè possa tornare sulla terra consapevolmente. Il corpo della madre comincia ad emanare tante luci colorate. La loro concentrazione maggiore è intorno al ventre; esse sono di color violetto e vengono catturate in fretta, mentre quelle di altri colori sono respinte e scompaiono.

Queste scintille violette costituiscono il feto nel quale un giorno l’Anima entrerà. Esse si spostano orizzontalmente e sono come i semi che sono nati dall’energia tellurica. Così facendo, preparano il terreno attorno al quale crescerà il feto. L’Energia sottile che nasce dalla Terra partecipa alla costruzione dello stampo eterico nel quale si sviluppera’ il feto. L’energia tellurica, che serve a modellare lo stampo eterico e quello fisico, distribuisce a questi corpi l’essenza dei minerali principali presenti sulla Terra e che corrispondono ai pianeti del sistema solare. Il feto assorbe il principio di tutti i metalli, anche se c’è sempre la prevalenza di qualche elemento. Al 21° giorno di gravidanza avviene il primo battito cardiaco del futuro corpo, ed è proprio quel giorno che l’Anima entra per la prima volta nel ventre della madre. A questo punto si crea un legame inscindibile tra la madre e l’Anima di colui o colei che dovrà nascere. Lentamente, entrambe cominceranno a ricordare la promessa che si erano fatte secoli prima. Due Anime che piano piano ritroveranno un amore senza eguali. Un amore rimasto in attesa in fondo al loro cuore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here