Connessione con il sè superiore

Il cosmo ci stà inviando messaggi ben precisi ai quali non è più possibile non dare ascolto. E’ necessario mettere a tacere quel monologo interiore di forme pensiero che impediscono di connettersi con energie superiori che desiderano essere percepite. Ci sono suoni e vibrazioni che sono udibili solo nel silenzio interiore, messaggi che non hanno una forma verbale , ma che possono trasmettere molte più informazioni di quanto possano fare frasi condizionate dalla mente.I suoni della natura, il silenzio apparente degli alberi , il canto degli uccelli, contengono dei codici universali che possono risvegliare la nostra natura originaria. La comunicazione verbale è efficace solo dove l’intenzione energetica insita delle parole trasmette virazioni capaci di muovere con armonia la nostra interiorità. Ascoltare il silenzio e vivere il silenzio è un esrcizio che gradualmente placa la mente frenetica , nutrirsi di suoni mirati ad armonizzare il nostro sistema energetico e quindi di riflesso quello nervoso Può aprirci a mondi che ancora non conosciamo, mondi che sono in contatto con il nostro sè superiore.

Ed il nostro sè superiore che è in contatto con la nostra parte divina è li , che sta apettando di essere riconosciuto. Buon ascolto a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here