Ideale di perfezione

1
679

Cosmo-art e spiritualità

Ideale di perfezione

Per ideale di perfezione si intende quel ragionamento che mi porta a dire o questa cosa la faccio in maniera perfetta, impeccabile agli occhi del mondo intero oppure non la faccio per nulla, rinuncio. Quindi, nel tempo, l’ideale di perfezione, rischia di creare una profonda scissione all’interno dell animo umano perchè da una parte si vorrebbe seguire il proprio sentire più profondo, il proprio progetto di vita autentico, ma dall’altra si tende anche ad assecondare le apsettative altrui, questo in cambio di approvazione, di amore.

L’ideale di perfezione nasce da un grande bisogno di amore

Teniamo presente che l’ideale di perfezione nasce da un grande vuoto, da un grande bisogno di amore e di riconoscimento da parte dell’altro, per cui spesso tendiamo a scavalcare completamente l’altra nostra parte quella che l’antropologia cosmoartistica ci indica come il nostro Se; quella fonte di energia, di amore continuo che è all’interno di tutti noi e ci spinge continuamente ad amarci in maniera incondizionata, ad accoglierci nei nostri limiti, ad accogliere le nostre fraglità e ad amarci così come siamo, con quello che possiamo esattamente in questo momento, con il proposito sicuramente di migliorarci, di evolverci ma intanto di amare la nostra difficoltà per quella che è. Del resto la perfezione non esiste, non è una qualità umana e ostinarsi ad inseguirla è una missione destinata all’insuccesso oltre che a procurare ulteriore frustrazione. Il presupposto, quindi, affinchè noi possiamo realizzare fino in fondo i nostri progetti è un amore incondizionato per se stessi e amarci così come siamo…meravigliosamente imperfetti!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here