TIPO SPRUZZATO Questo modello è il più semplice da determinare in quanto i pianeti sono distribuiti uniformemente, cioè, sono “spruzzati” lungo il cerchio zodiacale. E’ sufficiente che tutti i pianeti siano sparsi in modo uniforme ed armonico lungo tutto il cerchio zodiacale, senza spazi vuoti eccessivi, per indicare che siamo in presenza di un individuo con un oroscopo spruzzato. E’ opportuno valutare bene tutti gli spazi occupati e vuoti di un oroscopo prima di considerarlo appartenente a questo modello planetario, a volte sono sufficienti degli ammassi in alcune parti della fascia zodiacale per inserirlo fra quelli di tipo particolare. Cosa può significare questo tipo spruzzato? Nel peggiore dei casi ciò significa che i pianeti sono dispersi e vanno in ogni direzione. Nel caso migliore, indica una capacità verso un vero interesse universale. Di conseguenza nel primo caso è considerato un indice di totale confusione, mentre nel secondo può essere giudicato come un dono rispetto ad una minore abilità di altri di confondersi ed unirsi alle variegate vicende della vita. TIPO VENTAGLIO Se nel tipo spruzzato non esiste un settore emergente in termini di ammasso planetario, eccoci con il tipo ventaglio in cui tutti i pianeti sono circoscritti in uno spazio massimo di 120 gradi.

L’osservazione di un tale modello è sicuramente non di difficile constatazione, in quanto tutti i pianeti sono molto vicini, l’unica attenzione che questo tipo ventaglio richiede è di non confondere questo modello per un modello svasato bipolare, qualora i pianeti siano raccolti in due settori ben distinti, anche se all’interno dei 120 gradi del classico modello ventaglio. Si è inclini a decifrare questo modello planetario come una forte tendenza dell’individuo ad una concentrazione, a volte anche eccessiva, di interessi e di circostanze in determinati e specifici settori della vita, oppure ad indicare come l’approccio generale all’esistenza è influenzato dalla tendenza a focalizzare le esperienze in modo sistematico ed unilaterale. TIPO LOCOMOTIVA Il modello planetario che si verifica in questo oroscopo è quello denominato “locomotiva” poichè tutti i pianeti sono raccolti entro uno spazio di 240 gradi, con uno spazio completamente libero di 120 gradi. Ancor più che nel tipo spruzzato c’è bisogno di porre attenzione ad eventuali piccole concentrazioni di pianeti, nonchè a possibili ed ampi spazi vuoti tra i pianeti che potrebbero indicare che si è in presenza di modelli diversi, quali l’altalena, o addirittura del tipo secchio.

Le persone con un modello planetario a locomotiva, sono proprio come un treno non si fermano mai, hanno bisogno di muoversi, di sentirsi attivi. Il modello locomotiva di un oroscopo indica un tipo di equilibrio nella vita fondato sul concetto simbolico che un terzo delle circostanze, si concentrano in un breve spazio libero di esperienza mentre gli altri due terzi sono con questo in contrasto, abbracciando un relazionato ma limitato lasso di esperienza. La forza è sproporzionata fra queste due parti. TIPO CIOTOLA Il modello planetario ciotola si verifica quando i pianeti si trovano in una parte dello zodiaco, dividendo il cerchio a metà, essi creano uno dei più semplici dei possibili modelli. Ciò può accadere in qualsiasi posto lungo lo zodiaco, dando così maggiore enfasi ad un emisfero zodiacale. Il tipo ciotola denota come l’intera dinamica dell’uomo abbia origine dalla sua relazione istintiva che è messa in rilievo rispetto ad una determinata parte del mondo, escludendo così un preciso segmento di esperienza. La ciotola non trattiene solo qualcosa, ma colloca anche qualsiasi cosa, tenendo in grande considerazione le relazioni. Il nativo ciotola ha sempre qualcosa da offrire al suo compagno, o letteralmente o psicologicamente, poichè la sua orientazione nel mondo ha origine dalla divisione; cioè, frustrazione ed incertezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here