La danza sacra quale mezzo di comunicazione e di armonia

Da sempre l’uomo si espresso attraverso la danza. Oggi forma d’arte che richiede dedizione, sacrificio, tecnica ed allenamento continuo, in origine forma di comunicazione e di espressione di sentimenti, avvenimenti passati, presenti e futuri. Si conoscono tantissime forme di danza, non stiamo parlando di stili, ma di danze di ringraziamento, propiziatorie, funerarie, celebrative… e l’elenco potrebbe andare ancora avanti. Attraverso lo studio delle civilta’ che ci hanno preceduto attingiamo notizie sulle danze e proprio attraverso di esse riusciamo a capire chi erano questi popoli, dove andavano e come si relazionavano alla loro realta’, alle loro religioni, alla loro vita. Si, perche’ la danza e’ vita. Danza il feto in grembo alla madre, cullato dal suono del liquido amniotico, scandendo il ritmo al battito del cuore di madre. Danzano i bambini per gioia, in maniera istintiva non condizionati ancora da quelli che sono gli schemi delle nostre civilta’ e della nostra educazione. Ma danzano anche gli animali, nelle danze di corteggiamento per perpetuare la loro specie.

Tutto danza in natura! il sole, la luna, le stagioni, il giorno e la notte. Una danza incessante che non conosce giudici, una danza cosmica, infinita, che ci permette di vivere. Perche’ se e’ vero che ogni cosa che si muove produce energia, e’ vero che attraverso la danza ci si connette all’energia cosmica, attraverso il movimento mettiamo in circolo dentro ed intorno a noi tutta l’energia vitale che ci attraversa, permettendo all’energia stessa di rinnovarsi. Attaccati al suolo attraverso i piedi scarichiamo e ci carichiamo dell’energia. Proprio come gli alberi affondano le loro radici al suolo, i nostri piedi diventano le nostre radici, facendo in modo che madre terra, gaia, ci alimenti. I nostri rami sono le braccia, connessione tra la terra e il cielo, tra l’umano e il divino. diventa una preghiera, un innalzarsi. Le tecniche sono davvero tante per potere danzare, ma la danza piu’ bella e’ quella che nasce spontanea, soltanto per il gusto di sentirsi parte di tutto. Attraverso la danza yoga ad esempio riusciamo, grazie a delle asanas codificate a trasmettere grazie al gesto una comunicazione non verbale, in quanto ognuna di esse descrive un preciso significato.

Una forma di linguaggio muto. Danza yoga quale forma di danza sacra, nata dalla ricerca di danze cerimoniali e celebrative di origine egizia. Non stanchiamoci mai di ricercare nel passato elementi che diventano per noi fondamentali, per il nostro benessere e per la nostra armonia. per me la danza e’ e sara’ sempre anche questo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here