Community di Solaris
[ Home | Regole Forum | | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Comunità
 Proposte e Suggerimenti
 2012..... COSA NE PENSATE ?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

Marino
Nuovo membro

ANGEL

Regione: Sardegna


20 Messaggi

Inserito il - 16/01/2011 : 11:24:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marino Invia a Marino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' un argomento che mi affascina parecchio.
Non avendo trovato nulla nel forum mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.
Il 21 dicembre 2012 è la data del calendario gregoriano in cui, secondo aspettative e profezie diffuse attraverso siti web, libri e documentari televisivi, si dovrebbe verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell'umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo. L'evento atteso viene collegato temporalmente alla fine di uno dei cicli (b'ak'tun) del calendario Maya. Questi scenari non hanno trovato supporto da parte della comunità scientifica internazionale e, in particolare, né da parte della comunità geofisica ed astronomica, né da parte della maggioranza degli studiosi di storia Maya

Tiziana
Moderatore

MONELLA

Città: Roma


122 Messaggi

Inserito il - 16/01/2011 : 17:44:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tiziana Invia a Tiziana un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sicuramente si tratta di un'aspettativa che caratterizza da sempre noi esseri umani: che il mondo finisca improvvisamente(in modo anche abbastanza catastrofico...)o che arrivi un qualche elemento/personaggio salvifico a ridarci la speranza.
Sento questi eventi come un atteso riflesso esterno di una eterna lotta interna che abbiamo tra bene/male.
A volte la distruttività che agiamo verso noi stessi e i nostri progetti è un po' una catastrofica fine del mondo mentre in altri momenti, magari grazie ad un aiutino esterno, una voce di speranza, di amore e di salvezza trova di nuovo spazio tra quelle macerie.
Credo profondamente nella massima 'come il piccolo così il grande, come sopra così sotto...' e cioè di essere io stessa una miniatura di quell'immenso cosmo che mi abbraccia e mi circonda.
Sento anche che se provo a portare equilibrio, rispetto e amore nel mio piccolo 'ecosistema' questo avrà un riflesso su quello più grande.
Grazie Marino per avermi aiutato a sentire oggi queste belle cose!

Tiziana
Torna all'inizio della Pagina

Alessandra
Membro affezionato

MUSHROOM



271 Messaggi

Inserito il - 17/01/2011 : 00:26:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Alessandra Invia a Alessandra un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Caro Marino, ti ringrazio per questa discussione perchè effettivamente mi da l'occasione di riflettere su un fenomeno che non ho affrontato, credo più per "fifa" che per convinzione...
Mi piace la riflessione di Tiziana
Sento questi eventi come un atteso riflesso esterno di una eterna lotta interna che abbiamo tra bene/male
Penso che questa possa essere una strada interessante per interpretare tale fenomeno, ma mi piacerebbe a questo punto documentarmi ancor meglio di quanto non abbia mai fatto prima e quindi sono curiosa anche io di vedere cosa ne pensano gli altri; nel frattempo comincerò a prendere qualche informazione in più
Torna all'inizio della Pagina

Marino
Nuovo membro

ANGEL


Regione: Sardegna


20 Messaggi

Inserito il - 17/01/2011 : 07:37:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marino Invia a Marino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti.
Indubbiamente la rete è un covo di informazioni e sono certo che troverete di tutto e di più.
Grazie a Voi per esservi dimostrate attente a questo argomento.
Credo che non ci sarà proprio una fine del mondo come la intendiamo Noi.
Anche se devo ammettere che una ripulita su questo pianeta ci vorrebbe veramente,la cattiveria stà dilagando ormai in modo irrefrenabile.
Come si dice , una bella rimescolata degli elementi,mi viene in mente l'ultimo film di N.Cage molto impressionante e suggestivo.
Credo invece che perdite ne avremo sicuramente ,ma non sarà la fine.chi vedrà la nuova alba , avrà sicuramente un opportunità UNICA.
Ristabilire l'ordine.
Torna all'inizio della Pagina

Alessandra
Membro affezionato

MUSHROOM



271 Messaggi

Inserito il - 20/01/2011 : 10:06:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Alessandra Invia a Alessandra un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Effettivamente ho trovato sufficiente materiale su internet da farmi anche io un’idea sull’evento, ma soprattutto ho avuto modo di riflettere molto su me stessa partendo proprio dalla reazione che ho avuto rispetto a questo "argomento".
Personalmente sento che entrambe le prospettive (negativa: fine del mondo e positiva radicale trasformazione verso un periodo di pace e profonda evoluzione spirituale) siano vere, una cioè una non esclude l’altra. In effetti sento che l’Uomo e l’Umanità sono in fermento alla ricerca di nuove domande e nuove risposte. Insomma percepisco l’ingresso verso la cosidetta Era dell’Acquario le cui caratteristiche principali sono la solidarietà, la democrazia, la fratellanza, la ricerca di uno stile di vita nel rispetto dell’ambiente, l’umanitarismo, l’apertura di idee, e lo sviluppo di nuove tecnologie. Allo stesso modo l’apertura mentale e senza pregiudizi vede il fallimento di vecchi schemi sociali o religiosi e delle tendenze culturali costrittive per la libertà di scelta dell'individuo… (v. Wikipedia).
Le profezie ci annunciano quindi che siamo pronti ad affrontare tali trasformazioni e siamo pronti ad affrontare anche i profondi momenti di crisi e apocalittiche morti continue che queste trasformazioni implicano…
Mi sono allora domandata: cosa voglio "evitare" di affrontare per "fifa"?
Proprio ieri, mi sono trovata difronte alla mia sete di dominio, bisogno di impormi agli altri, di sopraffare … Proprio quando più pensavo di aver trasformato alcuni miei veleni ecco qui che nuovamente ci sprofondo dentro...Ecco qui che entro in crisi…
D'altronde non esiste trasformazione se prima non c’è travaglio (in analogia a quando si nasce).
Ho scoperto quindi il perchè questo argomento non mi affascinava per nulla anzi mi ci tenevo distante, come se non mi appartenesse... e invece!
Allora, come dice Tiziana
io stessa una miniatura di quell'immenso cosmo che mi abbraccia e mi circonda
In tal senso ogni giorno per me è il 21 dicembre 2012…

E a te Marino perchè questa profezia
affascina parecchio
?
Torna all'inizio della Pagina

luana
Membro fidato

Rosa



650 Messaggi

Inserito il - 20/01/2011 : 14:19:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luana Invia a luana un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

vi sto leggendo dall'inizio della discussione...butto un'occhiata e poi scappo..
Non ho mai voluto approfondire questo tema perchè ho paura e come mi capita in altri ambiti quando ho paura fuggo!!

Questo argomento però mi smuove tante altre considerazioni circa il mio posto nel mondo....

Mi sento un pentolone che bolle e non riesco in questo momento a restituirvi altro

Intanto grazie

Luana
Torna all'inizio della Pagina

Leonardo
Moderatore

Leonardo

Città: Roma


1755 Messaggi

Inserito il - 20/01/2011 : 14:50:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Leonardo Invia a Leonardo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La prima volta ne ho sentito parlare, credo, 10 anni fa. Una sera vedevo per caso una trasmissione.
Ricordo che ero parecchio incasinato a quel tempo, anche se non lo sapevo. Ancora oggi penso sempre a quella prima volta ed alla mia reazione che fu di estrema calma. L'idea di un mondo che andasse a finire non mi spaventava, anzi. Siccome ero giovane ma già abbastanza stanco e stressato non vi nego che ho avuto anche un senso di sollievo rispetto alla previsione "game over".
Negli anni ed ancora oggi riscontro comunque che c'è un grande fascino intorno alla previsione di una fine. Io credo che ognuno a modo suo può proiettare su questo evento il propio desiderio di riscatto "Contro".... L'elenco dei "contro" si accresce ogni giorno e secondo me si alimenta nei dolori di ognuno.

Leonardo

Leonardo
Torna all'inizio della Pagina

Jek
Moderatore

381


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


256 Messaggi

Inserito il - 20/01/2011 : 15:05:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Jek Invia a Jek un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' un argomento che non conosco e non ho avuto il tempo di soffermarmi a riflettere nè di fare ricerche.
Porto il mio contributo agli interessati avvisando che oggi fino a domenica 23 a Roma presso L'Auditorium ha inizio il "Festival delle Scienze 2011" con il sottotitolo "La Fine del Mondo - Istruzioni per l'uso".
Dovrebbe essere molto interessante poichè parteciperanno grandi nomi della ricerca scientifica, filosofi, storici, osservatori, esperti.

Jek
Torna all'inizio della Pagina

Marino
Nuovo membro

ANGEL


Regione: Sardegna


20 Messaggi

Inserito il - 21/01/2011 : 03:56:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Marino Invia a Marino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Alessandra ha scritto:

Effettivamente ho trovato sufficiente materiale su internet da farmi anche io un’idea sull’evento, ma soprattutto ho avuto modo di riflettere molto su me stessa partendo proprio dalla reazione che ho avuto rispetto a questo "argomento".
Personalmente sento che entrambe le prospettive (negativa: fine del mondo e positiva radicale trasformazione verso un periodo di pace e profonda evoluzione spirituale) siano vere, una cioè una non esclude l’altra. In effetti sento che l’Uomo e l’Umanità sono in fermento alla ricerca di nuove domande e nuove risposte. Insomma percepisco l’ingresso verso la cosidetta Era dell’Acquario le cui caratteristiche principali sono la solidarietà, la democrazia, la fratellanza, la ricerca di uno stile di vita nel rispetto dell’ambiente, l’umanitarismo, l’apertura di idee, e lo sviluppo di nuove tecnologie. Allo stesso modo l’apertura mentale e senza pregiudizi vede il fallimento di vecchi schemi sociali o religiosi e delle tendenze culturali costrittive per la libertà di scelta dell'individuo… (v. Wikipedia).
Le profezie ci annunciano quindi che siamo pronti ad affrontare tali trasformazioni e siamo pronti ad affrontare anche i profondi momenti di crisi e apocalittiche morti continue che queste trasformazioni implicano…
Mi sono allora domandata: cosa voglio "evitare" di affrontare per "fifa"?
Proprio ieri, mi sono trovata difronte alla mia sete di dominio, bisogno di impormi agli altri, di sopraffare … Proprio quando più pensavo di aver trasformato alcuni miei veleni ecco qui che nuovamente ci sprofondo dentro...Ecco qui che entro in crisi…
D'altronde non esiste trasformazione se prima non c’è travaglio (in analogia a quando si nasce).
Ho scoperto quindi il perchè questo argomento non mi affascinava per nulla anzi mi ci tenevo distante, come se non mi appartenesse... e invece!
Allora, come dice Tiziana
io stessa una miniatura di quell'immenso cosmo che mi abbraccia e mi circonda
In tal senso ogni giorno per me è il 21 dicembre 2012…

E a te Marino perchè questa profezia
affascina parecchio
?

Cara Alessandra io non credo che siano solo "profezie".
I Maya erano grandi esperti in fatto di astronomia e su questo non chiedermi come facevano ad esserlo......
I loro studi erano basati sull'osservazione dei corpi celesti.
Nell'11 agosto del 1999 ci fù un eclissi di sole, da quanto emerge dagli studi compiuti i Maya l'avevano calcolato ed il margine d'errore è stato di soli 33 secondi.
Sono convinto che qualcosa accadrà.
Mi chiedi perchè mi affascina tutto questo......
Quando ero alle scuole superiori ho iniziato ad interessarmi a queste cose....
Avevo una rubrica,in essa riponevo tutti gli articoli di astronomia e di cronaca scientifica.
Non mi fà paura la morte.....
Quello che un pò mi turba è l'attimo che la precede....il passaggio...
per il resto dico ...che la natura compia il suo lavoro.....
Dicicmo che oggi questa data per me è una sfida e una curiosità...
Voglio proprio vedere se i Maya fossero davvero così bravi e capaci...
Torna all'inizio della Pagina

Alessandra
Membro affezionato

MUSHROOM



271 Messaggi

Inserito il - 21/01/2011 : 09:43:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Alessandra Invia a Alessandra un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non mi fà paura la morte.....
Quello che un pò mi turba è l'attimo che la precede....il passaggio...
per il resto dico ...che la natura compia il suo lavoro.....

Marino proprio questa notte mi sono addormentata pensando al passaggio di cui parli...
Pensavo a come potrebbe essere... e questa mattina mi piace accogliere il tuo invito di affidarsi alla natura, alla Vita...
Cavolo! Volevo proprio non pensarci a questo 21 dicembre 2012 e invece...
Quasi, quasi mi guardo il programma del Festival delle Scienze 2011 che ci ha segnalato Jek...forse c'è qualcosa di interessante.
Torna all'inizio della Pagina

Antonella
Moderatore

occhiolino


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


313 Messaggi

Inserito il - 21/01/2011 : 11:37:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Antonella Invia a Antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Marino ha scritto:
Non mi fà paura la morte.....
Quello che un pò mi turba è l'attimo che la precede....il passaggio...
per il resto dico ...che la natura compia il suo lavoro.....


Anche a me non fa paura la morte, ma mi fa paura la sofferenza che può precederla. Penso anche che ciò che spaventa di più è non sapere dopo cosa c'è! Potrei chiamarla paura dell'ignoto, anche se magari ci potrebbe essere qualcosa di molto meglio rispetto a ciò che c'è adesso! Pensavo che un'altra idea che può essere inquietante: è non sapere quando avverrà e forse è proprio per questo che nascono profezie e previsioni. A me personalmente non piacerebbe sapere quando, però forse piacerebbe sapere come!
E' davvero un argomento affascinante, ma molto difficile da affrontare, credo.

Antonella
Torna all'inizio della Pagina

Alessandra
Membro affezionato

MUSHROOM



271 Messaggi

Inserito il - 28/01/2011 : 16:14:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Alessandra Invia a Alessandra un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Carissimi,
vi inoltro un'intervista di Gregg Braden sull'argomento promosso da Marino e che ho trovato molto interessante: http://www.youtube.com/watch?v=wVEwdJi3sAU
Torna all'inizio della Pagina

patty57
Membro attivo

duchessa


Regione: Lazio


205 Messaggi

Inserito il - 28/01/2011 : 19:25:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di patty57 Invia a patty57 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


ho sentito l'intervista proposta da Marino...
Certo il cambiamento a me personalmente fa paura! Ma c'è anche in me tanta curiosita'...
accogliere il cambiamento!.... mi fa riflettere.......
Torna all'inizio della Pagina

Leonardo
Moderatore

Leonardo

Città: Roma


1755 Messaggi

Inserito il - 21/12/2011 : 13:09:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Leonardo Invia a Leonardo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Marino ha scritto:
Cara Alessandra io non credo che siano solo "profezie".
I Maya erano grandi esperti in fatto di astronomia e su questo non chiedermi come facevano ad esserlo......
I loro studi erano basati sull'osservazione dei corpi celesti.
Nell'11 agosto del 1999 ci fù un eclissi di sole, da quanto emerge dagli studi compiuti i Maya l'avevano calcolato ed il margine d'errore è stato di soli 33 secondi.
Sono convinto che qualcosa accadrà.
Mi chiedi perchè mi affascina tutto questo......
Quando ero alle scuole superiori ho iniziato ad interessarmi a queste cose....
Avevo una rubrica,in essa riponevo tutti gli articoli di astronomia e di cronaca scientifica.
Non mi fà paura la morte.....
Quello che un pò mi turba è l'attimo che la precede....il passaggio...
per il resto dico ...che la natura compia il suo lavoro.....
Dicicmo che oggi questa data per me è una sfida e una curiosità...
Voglio proprio vedere se i Maya fossero davvero così bravi e capaci...


Questo tema lo seguo sempre con un pò di indecisione tra l'interessarmi pienamente e dargli un importanza e il rimanere invece come assente e far finta di niente.
Una cosa devo comunque ammettere che anche io come Marino sono molto colpito dalla capacità della cultura maya di azzeccarci con previsioni astronomiche. Io ne capisco poco ma la cosa comunque mi lascia sempre in uno stato di meraviglia. Ma come facevano? Mi dico.
E se ci riuscivano allora penso....vuoi vedere che magari hanno ragione.
E nel caso hanno ragione faccio il tifo per cambiamenti di tipo umano e non catastrofici. Faccio il tifo per un mondo con una coscienza più saggia. E visti i momenti che viviamo a livello economico e di tensioni politiche tra nazioni forse forse siamo sulla linea di questo cambiamento.

Saluti

Leonardo

Modificato da - Leonardo in data 21/12/2011 13:21:04
Torna all'inizio della Pagina

Antonella
Moderatore

occhiolino


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


313 Messaggi

Inserito il - 21/12/2011 : 13:54:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Antonella Invia a Antonella un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Secondo me ci siamo già dentro la fine del mondo, anzi ci siamo dentro già da un po' di tempo. Manca solo lo scoppio finale? Sapete che vi dico magari dopo staremo meglio!

Antonella
Torna all'inizio della Pagina

Luana Demofonte
Membro attivo

1426


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


137 Messaggi

Inserito il - 15/01/2012 : 02:03:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Luana Demofonte Invia a Luana Demofonte un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Uno smile tanto per entrare in discussione....sono una fan di Johnnj Depp e da tre anni circa compero il suo calendario fotografico. Quest'anno all'interno c'erano profezie Maya ed altro. Ma la cosa che ho amato di più leggere l'anno dell'acquario: "Quando la luna entrerà nella settima casa e Giove sarà allineato con Marte, sarà la pace a guidare i pianeti e l'amore farà muovere le stelle. E' l'alba dell'era dell'Acquario"
dal musical HAIR
Sono tipici dell'era dell'Acquario l'impegno nella ricerca di cure alternative(omeopatia e discipline orientali) il ritorno alla meditazione, come ricerca interiore di se stessi, e la ribellione, intesa come ricerca del nuovo.
Troppo da favola? A me piace vederlo così questo 20012!!!!
Torna all'inizio della Pagina

Ersilia
Membro attivo

898


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Mentana


74 Messaggi

Inserito il - 15/01/2012 : 02:40:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ersilia Invia a Ersilia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Carissima community, mi è piaciuta tanto questa discussione, non ci avevo mai pensato...o forse non ho voluto pensarci?! sta di fatto che ora mi sono ritrovata qui e non è un caso; quindi sto pensando che in realtà questi tanto
"nominati" Maya, popolo di misteri antichi e profezie non hanno dato in fondo una risposta cosi' distante rispetto al 2012. Insomma non hanno fatto altro che anticipare quello che prima o poi la vita e l'universo ci avrebbero chiesto. C'è bisogno, a mio modestissimo parere, di un cambiamento cosmico ma tale cambiamento non potrà avvenire all'esterno per cui non credo ci sarà alcuna calamità o catastrfofe naturale, è un cambiamneto che deve avvenire al nostro interno. Decidiamo di radicarci a terra? questo, secondo me, è la domanda che i Maya si sono posti. Il cosmo ha bisogno di noi. Non so se troveremo mai risposte scientifiche , astronomiche ect..su questo argomento. Credo , appunto che la soluzione stia dentro di noi, ma quando si parla spiritualità purtroppo, spesso, si tende a scinderla dalle scienze. Io invece penso che siano strettamente correlate. Vi auguro una dolce notte...e a presto xxx

Ersilia
Torna all'inizio della Pagina

Luana Demofonte
Membro attivo

1426


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


137 Messaggi

Inserito il - 17/01/2012 : 02:01:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Luana Demofonte Invia a Luana Demofonte un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
"When the moon is in the seventh house, and Jupiter aligns with Mars, then peace will guide the planet and love will rule the stars. This is dawning of the Age of Aquarius"
Torna all'inizio della Pagina

Francesca58
Nuovo membro


Regione: Sardegna


11 Messaggi

Inserito il - 04/05/2012 : 16:55:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Francesca58 Invia a Francesca58 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
..io Credo si tratti di una presa di Coscienza dell'illusione del tempo di cui l'Uomo si è cibato per limitare la propria Conoscenza, relazionato al tempo, ha costruito il suo movimento non vitale surrogato di una VITA che non permette di ESSERE

La VITA non dice nulla, mostra TUTTO (Antony de Mello)
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Community di Solaris © 2010 Solaris.it Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000